20 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

SkyDrive, l’auto volante giapponese fa il suo primo volo

SkyDrive è il più piccolo modello elettrico di decollo e atterraggio verticale (eVTOL) al mondo. Progettato per essere il nuovo mezzo di trasporto per il prossimo futuro, ha fatto la sua prima dimostrazione pubblica in Giappone ad agosto 2020 e l’azienda spera di poter ottenere l’approvazione per voli più arditi entro la fine del 2020.
A cura di Clara Salzano
20 CONDIVISIONI
Immagine

SkyDrive ha spiccato il suo primo volo pubblico. Il più piccolo modello elettrico di decollo e atterraggio verticale (eVTOL) al mondo è stato progettato per essere il nuovo mezzo di trasporto per il prossimo futuro. Ha fatto la sua prima dimostrazione pubblica in Giappone ad agosto 2020 e l'azienda spera di poter ottenere l'approvazione per voli più arditi entro la fine del 2020. SkyDrive Inc., uno sviluppatore leader mondiale di soluzioni per la mobilità aerea urbana, ha fatto il debutto pubblico del suo nuovo modello di auto volante con una prima dimostrazione pubblica presso il Toyota Test Field, che con i suoi 10.000 metri quadrati è uno dei più grandi campi di prova in Giappone e sede della base di sviluppo dell'azienda.

Il primo volo di SkyDrive presso il Toyota Test Field ha visto l'auto volante fare il giro del campo per circa quattro minuti. Il velivolo monoposto è stato guidato da un pilota assistito da un sistema di controllo a computer per garantire la stabilità e la sicurezza del volo, oltre ad esserci il personale tecnico sul campo per monitorare le prestazioni dell'aereo e le condizioni del volo. SkyDrive è il più piccolo modello elettrico di decollo e atterraggio verticale (eVTOL) al mondo. Misura due metri di altezza per quattro di larghezza e quattro metri di lunghezza che corrispondono a terra quanto due auto parcheggiate. Il mezzo utilizza otto motori per garantire la sicurezza in situazioni di emergenza durante il volo. "La parola chiave che guidava il design del velivolo era "progressivo", come si addice a una nuova modalità di trasporto.", spiega l'azienda, "Vista di lato, la fusoliera ha un aspetto snello ed elegante con gli alloggiamenti del rotore che si estendono in curve in picchiata che mantengono l'unità visiva del design del velivolo e sottolineano le sue qualità aerodinamiche".

Il design di SkySrive assomiglia a una coppia di eliche che si alzano nel cielo del futuro, con il sorprendente emblema SkyDrive montato sulla parte anteriore. L'auto volante dè stata progettata per essere una coupé di colore bianco che rappresenta il colore delle nuvole e degli uccelli. "SkyDrive continuerà a condurre voli di prova in una gamma in espansione di condizioni al fine di migliorare ulteriormente le sue tecnologie e raggiungere la piena conformità con le disposizioni di sicurezza della legge sull'aeronautica civile. A tal fine, sulla base dei risultati dei test SD-03, mira ad ottenere l'approvazione per i voli al di fuori dei limiti del Toyota Test Field entro la fine del 2020.", spiega Tomohiro FUKUZAWA, CEO

 di SkyDrive, "Siamo estremamente entusiasti di aver raggiunto il primo volo in assoluto di un'auto volante con equipaggio in Giappone nei due anni da quando abbiamo fondato SkyDrive nel 2018 con l'obiettivo di commercializzare tali velivoli. Miriamo a portare il nostro esperimento sociale al livello successivo nel 2023 ea tal fine accelereremo il nostro sviluppo tecnologico e lo sviluppo del nostro business. Vogliamo realizzare una società in cui le auto volanti siano un mezzo di trasporto accessibile e conveniente nei cieli e le persone siano in grado di sperimentare un nuovo modo di vivere sicuro, protetto e confortevole. Aspiriamo anche a sviluppare mercati in tutto il mondo, in collaborazione con le nostre società partner, in modo che una società di mobilità aerea urbana con aeromobili forniti da SkyDrive diventi una realtà non solo in Giappone ma anche in tutto il mondo".

20 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views