Anche se in Occidente la parola dojo viene spesso confusa con la traduzione di palestra, nella cultura orientale questo termine indice il luogo dell'allenamento inteso come il posto dove si raggiungo l'equilibrio di corpo e mente. Ispirati da questo concetto, i designer dello studio Five Am hanno trasformato un comune camper da viaggio in un perfetto luogo che unisce la libertà del vivere senza una fissa dimora e la purezza e compatezza delle capsule d'alloggio tipiche giapponese: il suo nome è #dojowheels. Nonostante le sue dimensioni ridotte, lo spazio di #dojowheels è caratterizzato da una grande versatilità. Il camper progettato da Five Am si trasforma facilmente da ufficio a camera da letto in pochi istanti.

Dall'esterno sembra un comune camper, pronto per condurvi in viaggi di libertà e spensieratezza, ma #dojowheels è un ufficio portatile dal gsto un po' retro che in pochi minuti si trasforma in una comoda camera da letto dotata di ogni comfort. #dojowheels è infatti caratterizzato da un unico spazio interno dove si trova un tavolo rotondo circondato da una seduta. Quando non è utilizzato come ufficio, il tavolo si abbassa a livello della seduta e costituisce un unico piano dove il divanetto azzurro laterale si allunga trasformandosi in un comodo e spazioso futon. "#dojowheels è un riflesso perfetto della nostra visione del lavorare (insieme). Si può facilmente cambiare la sua configurazione per offrire all'utente l'uso più pratico possibile. La superficie piatta agisce come letto, divano e tavolo con spazio di archiviazione disponibile al di sotto", spiegano i progettisti di Five Am. L'interno è inondato di luce grazie alle grandi finestre tondeggianti laterali e al lucernario sulla copertura. Gli arredi sono ridotti al minimo e progettati su misura per essere un tutt'uno con le pareti. Con #dojowheels  avrete l'impressione di alloggiare in un capsula hotel giapponese ma con tutta la libertà di una casa mobile su ruote.