In Italia combattiamo ancora contro il tempo per riuscir e a finire i lavori in tempo per l'Expo che inaugurerà il 1 maggio 2015 e nel mondo c'è chi già si prepara per la Coppa del Mondo in Qatar del 2022. Il nome del progetto già in costruzione un chilometro e mezzo al largo di Doha è il Silver Pearl Hotel, un albergo scintillante come la luna.

Progettato dallo studio newyorkese M Castedo Architects, il Silver Pearl Hotel sarà composto da due torri a forma di mezza luna che ospiteranno un resort di lusso con mille camere e una grande sala conferenza. L'hotel galleggiante sarà raggiunto tramite una strada a quattro corsie soprelevate sul mare che attraverseranno il piazzale d'ingresso dell'albergo. Ogni torre sarà alta 30 piani e il costo stimato per la realizzazione del progetto è di 1 miliardo di dollari. Escluso da tale prezzo è invece il costo per la realizzazione dei ristoranti e dei punti vendita commerciali che animeranno il resort, nonché gli sfarzosi interni allestiti secondo i temi e i costumi delle tradizioni locali. Lo studio d'architettura responsabile del progetto ha però garantito che la struttura avrà un impatto ambientale minimo e sarà sopraelevato sul livello del mare proprio per non impedire il naturale flusso delle correnti oceaniche.

La forma semicircolare dell'hotel è un chiaro riferimento alla storia del Qatar, riconosciuto come una perla immersa, e il riflesso della struttura nell'acqua costituisce l'immagine di una sfera completa proprio come una perla. Tale effetto sarà inoltre particolarmente esaltato di notte grazie al vetro e acciaio, di cui è composto il resort, che saranno illuminati a LED "creando l'illusione di una perla scintillante incandescente nel Mare Arabico".