Qualità della vita imbattibile e paesaggi incontaminati, il Vermont è davvero un bel paese in cui vivere, soprattutto da quando lo Stato ti offre 10.000 dollari se lavori da remoto e decidi di trasferirti lì. Il governatore Phil Scott del Vermont ha infatti firmato un progetto di legge che assegnerà un incentivo economico ai lavoratori remoti che si trasferiscono nel paese a partire da gennaio 2019. Per ottenere i 10.000 dollari basta essere un dipendente a tempo indeterminato che lavora da remoto per un'azienda con sede fuori dal Vermont. Lo scopo dell'iniziativa di Scott è di contrastare l'invecchiamento della popolazione dello stato e dare nuovo impulso alla base imponibile contro la crisi economica del paese.

Se lavori da remoto e hai la libertà di spostarti dove vuoi, puoi prendere in considerazione di trasferirti nel Vermont. Oggi lavorare da remoto è una delle tendenze lavorative più in voga e dal 30 maggio è ancora più conveniente farlo nel Vermont dove puoi ottenere fino a 10.000 dollari di bonus conservando lo stesso lavoro e abitudini. Le sovvenzioni, previste dal Vermont per chi decide di trasferirsi lì, sono calcolate per compensare il costo di trasferimento e le spese di lavoro. Il bonus verrà assegnato a cento nuovi lavoratori ogni anno dal 2019 al 2021. I soldi verranno distribuiti in base all'ordine di arrivo a partire dal 1° gennaio 2019. I lavoratori in trasferimento potranno ricevere fino a 5.000 dollari all'anno per un massimo di 10.000 dollari complessivi per tutto il periodo di permanenza.

Lavoratori da remoto lo stato del Vermont vi reclama. Se amate il freddo è proprio giunto il momento di trasferirvi perché il Vermont offre 10.000 dollari a chi lavora per un'azienda estera e decida di stabilirsi nel paese. Il Vermont, lo stato nord-orientale degli Stati Uniti d'America, offre paesaggi meravigliosi, grandi piste da sci ma ciò nonostante di recente è caratterizzato da una base imponibile in rapido calo. Proprio per contrastare la recente crisi economica e l'invecchiamento della popolazione che è stata lanciata la proposta di legge del governatore Phil Scott. Se però non ritenete di essere ancora pronti per un trasferimento, potete sempre provare il programma "Stay to Stay Weekends", che collega i visitatori con i datori di lavoro e gli agenti immobiliari locali per dare un'idea di come si vive nel Vermont. Il programma prevede quattro fine settimana di scambio da aprile ad ottobre. Per altre informazioni consultare il Vermont Vacation.