Non sei stanco di comprare oggetti di cui in fondo non hai bisogno? E se invece ci fossero prodotti capaci di renderti la vita migliore? A volte comprare qualcosa di "utile" potrebbe sembrare insignificante, ma appena ci si accorge del risparmio di tempo e denaro, la tua mente si compiacerà con te.

Molti quando sentono parlare di Design pensano a qualcosa di frivolo. Un fraintendimento legittimato da tutta un’area del design che effettivamente insiste sugli aspetti di creatività formale più che su contenuti innovativi e funzionali. Ma le due anime, chiamiamole artistica e pragmatica, possono convivere benissimo. Letteralmente è la “progettazione di un oggetto che si propone di sintetizzare funzionalità ed estetica partendo da un concept di base”. "Per la verità a tutt’oggi non sono ancora convinto che si possa dare del design una definizione universalmente valida – dice Alberto Alessi – io stesso sono stato attratto da visioni molto diverse e addirittura in contraddizione tra loro. Come imprenditore di quello che uso chiamare un “laboratorio di ricerca nel campo delle arti applicate”, l’approccio che ho sempre sostenuto è quello tipico delle Fabbriche del Design Italiano. L’esperienza infatti mi ha insegnato che le persone si servono degli oggetti per tentare di soddisfare un profondo desiderio nascosto di arte e di poesia; un bisogno che emerge prepotentemente dalla società (e dal mercato), ma che l’industria di produzione di grande serie sembra non aver ancora ben capito. Per le Fabbriche estetiche il design è invece un’autentica missione, un’attività che si è gradualmente allontanata dal significato di semplice progetto formale di un oggetto per divenire una sorta di filosofia generale che sta alla base di tutta la pratica aziendale. Il design è per noi una disciplina creativa globale di matrice artistica e poetica: una delle forme d’arte più tipiche dell’epoca che stiamo vivendo". Spiegare cos'è il Design è sempre più difficile, soprattutto in Italia. La parola Design è ovunque. Ad oggi tante sono le definizioni e le posizioni nei confronti del Design, una cosa però è certa, il design migliora la vita, ecco dunque alcune delle idee più ingegnose presenti sul mercato: