Il produttore automobilistico di lusso, Aston Martin, ha collaborato con l'architetto visionario Sir David Adjaye e Lightstone, una delle più grandi società immobiliari private negli Stati Uniti, per la creazione di cinque case esclusive all'interno de 130 William, il più importante nuovo complesso residenziale di lusso di New York City che domina lo skyline della città. Ogni casa sarà progettata in edizione limitata e permetterà a ciascun proprietario di spostarsi a bordo di un'automobile Aston Martin DBX 130 William Adjaye Special Edition progettata dallo stesso Sir David Adjaye in abbinato a ogni esclusiva abitazione.

130 William

Aston Martin ha collaborato con Sir David Adjaye per la realizzazione di cinque case in edizione limitata all'interno di 130 William. Per gli appassionati di Aston Martin, vivere in una casa progettata dal noto produttore automobilistico di lusso e guidare una delle sue automobili in edizione limitata, è un sogno che diventa realtà. 130 William è il nuovo sviluppo residenziale di lusso di New York progettato dall'architetto di fama internazionale Sir David Adjaye, indicato tra una delle 100 persone più influenti al mondo secondo il TIME. Adjaye è responsabile della visione olistica di 130 William, progettando la sua iconica architettura esterna, così come degli interni dell'edificio che comprende 242 residenze, oltre servizi e un nuovo parco. 130 William è un grattacielo di circa 244 metri e con i suoi 66 piani domina lo skyline di Manhattan. Il progetto si ispira alla storia dell'architettura in muratura di New York, con una facciata realizzata a mano su misura caratterizzata da dettagli in bronzo, come interpretazione contemporanea della pietra che caratterizzava l'architettura classica di Manhattan. “Questo è un progetto affascinante per il team di design di Aston Martin su cui lavorare e una grande opportunità per collaborare con Sir David. È il nostro primo progetto immobiliare a New York City, ma la nostra seconda collaborazione nella progettazione immobiliare dopo le Aston Martin Residences a Miami. Possiamo applicare ciò che abbiamo imparato a Miami e anche portare le nostre capacità uniche di design automobilistico in queste bellissime case di lusso ", ha dichiarato il Chief Creative Officer di Aston Martin, Marek Reichman.

Aston Martin Homes

Le case Aston Martin sono cinque esclusive abitazioni completamente arredate che si trovano al 59 ° e 60 ° piano del 130 William. Ogni casa dispone di una loggia esterna privata e ampia che copre l'intera lunghezza della residenza e segue i ritmi unici della facciata progettata e realizzata a mano da Sir David Adjaye, con schermi su misura che dividono i balconi in una serie di zone distinte per pranzare e rilassarsi. Gli interni sono caratterizzati da elementi di design con il caratteristico motivo a tratteggio incrociato di Aston Martin in una finitura bronzo. Sotto i dettagli in bronzo si trova la carta da parati disegnata da Adjaye Associates, mentre uno specchio in vetro fumé su misura creato da Aston Martin Design riflette la vista dello skyline in una caratteristica forma ad arco che strizza l'occhio agli archi sulla facciata. All'interno di ogni abitazione si trova un grande soggiorno e sala da pranzo, con arredi, tessuti e accessori curati da Marek Reichman e Sir David Adjaye. Linee pulite e arredi eleganti caratterizzano i pezzi della Aston Martin Home Collection di Formitalia, realizzati in Italia. Anche i mobili della grande cucina sono Made in Italy. Le case sono fornite da due e tre camere da letto. Ogni casa è fornita inoltre con un SUV in edizione limitata che fonde le due discipline Astom Martin e Adjaye. "La 130 William Adjaye Special Edition Aston Martin DBX segna la prima volta che Aston Martin ha collaborato con un architetto per l'allestimento personalizzato di uno dei loro veicoli distintivi.", spiega Marek Reichman, "Il DBX è il primo SUV ad essere stato creato dal produttore britannico di lusso e, proprio come le auto sportive del marchio, cattura lo spirito stesso di Aston Martin come un'auto bellissima, costruita a mano, ma tecnologicamente avanzata. Evocando i materiali, le trame e l'atmosfera di 130 William, Adjaye ha lavorato con Aston Martin per garantire che gli interni altamente realizzati e la verniciatura personalizzata della DBX abbiano una forte sinergia con l'architettura dell'edificio".