Il ponte 1915Çanakkale, una volta completato collegherà le città di Gelibolu (Gallipoli) sul lato europeo della Turchia con il Lapseki sul lato asiatico. La nuova infrastruttura sarà il ponte sospeso a campata più lungo del mondo con un'altezza di picco di 334 metri. 1915Çanakkale cambierà per sempre la mobilità del paese andando a costituire la più valida alternativa al passaggio sul Bosforo.

Il progetto del ponte si inserisce in un più ampio piano di sviluppo della Turchia che comprende anche l'autostrada 1915Çanakkale per un totale di 88 km di infrastruttura tra cui il ponte 1915Çanakkale e 13 km di strade di accesso che si estendono tra Malkara e Çanakkale. Il progetto costituisce inoltre un segmento del progetto autostradale Kınalı-Tekirdağ-Çanakkale-Savaştepe lungo 324 km. Il percorso del progetto passa dalla punta meridionale dell'insediamento di Malkara e dal confine occidentale di Şarköy, quindi gira verso sud-ovest e raggiunge la penisola di Gallipoli attraverso la parte orientale di Evreşe. Attraversando l'estremità settentrionale di Gallipoli, l'autostrada raggiunge la regione di Umurbey sulla costa asiatica attraverso il ponte 1915Çanakkale situato tra il villaggio di Sütlüce in Europa e Lapseki in Asia. Il nuovo piano di sviluppo infrastrutturale turco fornirà per la prima volta nella storia l'alternativa al passaggio sul Bosforo in modo da offrire un trasporto merci più rapido ed economico nella regione.

Il nome del ponte è stato scelto dal governo turco in onore e in ricordo delle "guerre çanakkale" (1915-1916) che si svolsero durante la prima guerra mondiale tra le forze turche e alleate sulle stesse rive in cui il ponte è ora in costruzione. Il ponte 1915Çanakkale è il ponte sospeso a torre più alto del mondo con una lunghezza totale di 4.608 metri, una campata centrale di 2.023 metri e un'altezza di picco di 334 metri. La costruzione del ponte è resa possibile ponte grazie ad una tecnologia ed innovazione edilizia introdotta dalla società con base in Australia, Marr Contracting – noti anche come "gli uomini di Marr" – che hanno completato un ascensore da record mondiale.