Se sei un lettore insaziabile, inevitabilmente le pile di libri in casa continueranno ad aumentare ed impolverarsi perché purtroppo lo spazio non è mai abbastanza e proprio quello non può moltiplicarsi una volta divenuto saturo. Certo per chi ama i libri gettarli via è un colpo al cuore e si finisce infatti per non averne il coraggio, riempiendo ulteriormente la propria abitazione sottraendo spazio vitale in casa. E se ti dicessi che esistono dei modi per riutilizzare i tuoi vecchi libri senza il bisogno di sbarazzartene? La soluzione è appunto il riciclo creativo. I tuoi libri vecchi, quelli che semmai davvero non leggerai mai più né userai, come quelli di scuola o le enciclopedie ormai superate con l'avvento di internet, possono costituire materia prima preziosa riciclabile per poter creare mobili, oggetti e articoli per la casa utili e belli.

Con la digitalizzazione continua di libri, nonostante essi rappresentino una delle più importanti invenzioni dell'uomo e patrimonio culturale indiscusso dell'intera umanità, oggi appaiono pressoché inutili alla quotidianità. Ma i vecchi libri continuano ad aumentare in casa e a saturare lo spazio, così un intervento straordinario e fantasioso diventa necessario. E, se non vuoi proprio liberartene perché ti senti legato a quei libri che hanno accompagnato tutta la tua vita, in questo articolo troverai alcuni suggerimenti per poter riciclare in modo creativo i libri che non servono più e speriamo che i nostri consigli ti possano essere d'ispirazione. Potrai usare i vecchi libri per decorare casa con cornici fai da te o costruendo deliziosi portafiori, puoi creare dei mobili che mancano in casa tua come poltrone, tavoli o scrivanie, realizzare delle mensole o delle librerie con i vecchi libri in modo da averli sempre in bella vista e non separartene mai, o ancora, in vista del Natale, ideare un albero culturale per rinnovare la magia di queste feste con un oggetto speciale che sicuramente ha reso magici tanti momenti della tua vita, il libro.