Sulla scia del successo delle stampanti 3D, da aprile 2014 sarà disponibile sul mercato 3Doodler, la prima penna capace di uscire dai confini della bidimensionalità di un foglio e disegnare (o scrivere) a mezz’aria. Il Time l'ha inserita tra le 25 migliori invenzioni del 2013.

Che cos'è 3Doodler?

Nata da un progetto di crowdfunding promosso dalla WobbleWorks di Boston sul sito Kickstarter, dove ha raccolto più di 2 milioni di dollari di finanziamento in un mese, 3Doodler è la prima e unica penna al mondo che stampa in 3D. Non servono conoscenze tecniche, software e nemmeno un computer: è sufficiente impugnarla, inventarsi qualcosa e realizzarla, come fosse un comune pennarello. La penna misura 180 millimetri di lunghezza per 24 millimetri di spessore; pesa meno di 200 grammi (anche se il peso esatto dipenderà dalle specifiche finali dell'involucro, una volta in produzione) e utilizza un alimentatore universale, quindi, a patto di avere l'adattatore corretto, 3Doodler si potrà adoperare ovunque. É solo questione di fantasia!

Image courtesy Doodler by WobbleWorks LLC. Boston, MA
in foto: Image courtesy Doodler by WobbleWorks LLC. Boston, MA

Come funziona 3Doodler?

Utilizzando plastica ABS, un polimero rigido e leggero già utilizzato da molte stampanti 3D e di cui sono fatti, per esempio, i mattoncini Lego, o PLA (bioplastica), 3Doodler disegna in aria o su superfici. Premendo un pulsante sulla penna, a differenza dei normali strumenti da disegno, si lavora strato su strato, come se la nostra mano fosse il braccio di una stampante. La plastica calda estrusa si raffredda e si solidifica velocemente in una forte struttura stabile. Chiunque abbia almeno una volta scarabocchiato, tracciato o sventolato un dito in aria potrà utilizzare una 3Doodler. È compatta e facile da usare, e non richiede software o computer. È sufficiente collegarla a una presa di corrente e può iniziare a disegnare qualsiasi cosa si immagini in pochi minuti. 3Doodler funziona su quasi tutte le superfici, compreso la plastica, consentendo agli utenti di personalizzare i propri oggetti; può anche essere utilizzata per lavori di riparazione minore.

Image courtesy Doodler by WobbleWorks LLC. Boston, MA
in foto: Image courtesy Doodler by WobbleWorks LLC. Boston, MA

Cosa posso realizzare con 3Doodler?

Ci sono molti modi per usare 3Doodler: possono essere create forme piane su un un pezzo di carta per poi staccarle e renderle degli oggetti, o stampare parti separate pronte per essere unite utilizzando 3Doodler. É possibile creare gioielli, ciondoli, magneti artistici e decorativi per il frigorifero, personalizzare oggetti di uso quotidiano (custodie per iPhone, computer portatili, penne, ecc), realizzare anche una mini Torre Eiffel o un campo di calcio per i propri omini Lego, e molto altro ancora. Esiste già una ricca community che condivide online gratuitamente degli stencil da ricopiare per creare ogni sorta di oggetto, da una lampada agli occhiali da sole passando per giocattoli e ornamenti. È la magia del 3D a portata di mano!

Image courtesy Doodler by WobbleWorks LLC. Boston, MA
in foto: Image courtesy Doodler by WobbleWorks LLC. Boston, MA
Image courtesy Doodler by WobbleWorks LLC. Boston, MA
in foto: Image courtesy Doodler by WobbleWorks LLC. Boston, MA