Siamo abituati ad utilizzare gli oggetti di uso comune come una penna, una matita, la caffettiera la mattina o una lattina di bibita senza domandarci il perché abbiano tali forme. Ormai compriamo e usiamo oggetti in maniera quasi automatica senza davvero porci domande o fare riflessioni perché inevitabilmente gli oggetti sono entrati a far parte integrante della nostra vita quasi fossero una nostra emanazione. A volte sembra quasi superfluo porsi certi quesiti, ma se ci riflettete non sempre si sa la risposta del perché di certe cose. Di recente, ad esempio, in tanti si sono incuriositi nello scoprire il motivo dietro il foro nel tappo della famosa penna BIC. E come la penna a sfera che abbiamo usato sin da piccoli, così anche altri oggetti di uso quotidiano hanno una precisa ragione per la propria forma.

Vi siete mai chiesti perché la moka ha forma ottagonale? Se qualcuno si sofferma ad osservare gli oggetti che ci circondano, quelli che usiamo tutti i giorni, sicuramente emergeranno tante le domande del perché di certe forme, di un particolare design. Ad esempio forse non tutti sanno che il coperchio delle lattine di alluminio ha una particolare linguetta (quella con il sistema di apertura che rimane legato alla lattina diffuso dopo il 1980) che presenta due fori, uno di questi serve per infilare la cannuccia con cui bere. La famosa moka con la quale facciamo il caffè ogni mattina ha una forma ottagonale (in sezione trasversale) in modo da aumentare la presa nel caso in cui la superficie si bagnasse.

La matita, quella classica che abbiamo usato sin da piccoli, è caratterizzata da una sezione esagonale perché garantisce una corretta impugnatura. Le pompe di benzina di ultima generazione hanno un magnete che stacca il tubo dalla stazione qualora qualche automobilista sbadato dimentichi la pistola di erogazione nel serbatoio dell'auto. Avete mai fatto caso invece che nelle auto, accanto al simbolo della pompa di benzina nel contachilometri, c'è una piccola freccia? Quella serve ad indicare il lato di apertura della bocchetta del serbatoio. E ancora una riflessione sulla famosa penna BIC: c'è un foro nel fusto della penna per uniformare la pressione all'interno della penna con la pressione all'esterno della penna in modo da prevenire le perdite d'inchiostro.