Un nuovo modello di ospedale, sostenibile e salutista, è di recente sorto negli Stati Uniti d'America, a Boston. Si tratta del Boston Medical Center che ha installato sul suo tetto la più grande fattoria di Boston. l'obiettivo di una fattoria sul tetto dell'ospedale è quella di fornire prodotti sempre freschi e locali al maggior numero possibile di pazienti, dipendenti e anche membri della comunità, oltre che ridurre le emissioni di carbonio prodotte dal trasporto di alimenti.

Il Boston Medical Center ha una fattoria di 250 metri quadrati sul tetto. Oltre 25 sono le colture prodotte nella fattoria sul tetto più grande di Boston come cavolo, rucola, pomodori, carote, melanzane, cetrioli e peperoni. In questo modo i pazienti dell'ospedale potranno avere un'alimentazione sana garantita e a km 0. La fattoria del BMC infatti non solo fornisce prodotti freschi e locali ai pazienti ricoverati, alla mensa dell'ospedale e alla dispensa alimentare preventiva, ma fa parte anche di un progetto più ampio di far diventare green l'ospedale. La fattoria permette infatti di ridurre l'impronta di carbonio dell'ospedale e il consumo di energia, perché non serve più trasportare alimenti, e aumenta lo spazio verde a disposizione della comunità.

Quella del BMC non è solo la più grande fattoria sul tetto di Boston, ma il progetto è anche la prima fattoria sul tetto di un ospedale nel Massachusetts. La direttrice del programma, Stacia Clinton, ha spiegato le ragioni dietro il progetto: “C'è una tendenza crescente nelle fattorie ospedaliere. Ora c'è una maggiore richiesta per le persone di sapere da dove proviene il loro cibo e gli ospedali sono alla ricerca di modi per collegare le persone al loro cibo in modo più diretto.". BMC ha collaborato con gli esperti Lindsay Allen e John Stoddard della Higher Ground Farm (HGF) per trovare il miglior modello possibile per soddisfare le esigenze dell'ospedale e rispettare l'ambiente. L'obiettivo è quello di produrre cibo biologico e locale ogni stagione e risparmiare anche sull'economia dell'ospedale. Sul tetto del BMC ci sono anche due alveari urbani che aiutano l'impollinazione e forniscono miele locale.

La fattoria sul tetto del BMC nel suo primo anno è riuscita a produrre oltre 2.000 chili di alimenti. In questo modo l'ospedale garantisce ai pazienti e ai dipendenti l'accesso diretto ad ingredienti salutari e stagionali perché una vita sana parte già da una buona alimentazione. Questa non è l'unica iniziativa del Boston Medical Center verso la sostenibilità. L'ospedale si è impegnato ad installare pannelli fotovoltaici sul tetto che lo renderanno il primo ospedale ad emissioni zero negli Stati Uniti d'America e farà risparmiare circa $ 1,5 milioni in costi di calore ed energia ogni anno al BMC. Intanto l'ospedale è stato eletto tra i 50 ospedali più verdi in America.

Non c'è sicuramente modo migliore per mantenere in salute la tua comunità se non partire dall'ambiente e migliorare l'ambiente in cui vivi.
Robert Biggio, vicepresidente senior della BMC, strutture e servizi di supporto