4 Settembre 2021
11:41

A Milano la movida si riappropria dei luoghi del design

Il Castello Sforzesco, non solo monumento cittadino ed esempio di architettura rinascimentale, è diventato il lo spazio urbano più interessante e attrattivo in città con Estate Sforzesca che è tornata come “palcoscenico per Milano” offrendo un calendario di spettacolo dal vivo ai cittadini milanesi, dopo l’interruzione quasi totale di eventi e spettacoli a livello nazionale, che è l’unica vera attrazione in città.
A cura di Clara Salzano

83 eventi, di cui 53 concerti, 19 appuntamenti di teatro, 9 di danza e 2 di arti circensi hanno trasformato il Cortile delle Armi del Castello Sforzesco nel lo spazio più interessante e attrattivo in città. Estate Sforzesca è tornata dunque come “palcoscenico per Milano” offrendo un calendario di spettacolo dal vivo ai cittadini milanesi per la seconda estate consecutiva dall'inizio della crisi pandemica causata dal virus Covid-19, dopo l'interruzione quasi totale di eventi e spettacoli a livello nazionale.

Prosegue fino al 7 settembre 2021 nel prestigioso Cortile delle Armi del Castello Sforzesco la rassegna di musica, teatro, danza e arti performative e cuore del palinsesto di eventi ‘La Bella Estate'. È la penultima settimana di eventi, di cui 53 concerti, 19 appuntamenti di teatro, 9 di danza e 2 di arti circensi, per la sua nona edizione. La rassegna curata e promossa dall'Assessorato alla Cultura e l'Area Spettacolo del Comune di Milano ha presentato un evento ogni sera in un programma fulcro del palinsesto di attività artistiche e culturali in città promossa dal Comune di Milano "La Bella Estate". Il Castello Sforzesco, ancora una volta, si è dimostrato un luogo simbolico e significativo per Milano. Estate Sforzesca ha garantito una musica live, spettacolo e cultura su un palco nel cuore di Milano in totale sicurezza per il pubblico, gli artisti e gli operatori del settore che hanno partecipato alla rassegna nel rispetto delle misure preventive in campo sanitario previste dalla legge. Non ultimo, il distanziamento previsto per le sedute della platea con un massimo di 1000 posti.

Giunta quasi al termine dell'edizione 2021, la rassegna presenta una settimana di eventi unici e imperdibili come un appuntamento originale di ‘fusion' musicale, sabato 4 settembre, con lo storico Dj Ralf che sarà sul palco con l'Orchestra Sinfonica G. Rossini, uno concept che simboleggia la celebrazione della ripartenza della club culture dopo lo stop pandemico. Lo spettacolo, a cura di Lele Sacchi, Rollover e Apollo Milano, sarà dedicato al recentemente scomparso Claudio Coccoluto, dj italiano e promotore della club culture a livello internazionale, attraverso anche la proiezione di documentari e DJ Set. L'evento di questa sera, Dj RALF feat. Orchestra Sinfonica G. Rossini, lontano dall’habitat naturale della pista da ballo, vede l'innovativa collaborazione tra il famodo dj e l’Orchestra insieme anche Lele Sacchi e i dj Rollover, daranno vita ad un evento unico per mettere in scena nella prestigiosa cornice del Castello Sforzesco la ripartenza della club e della dj culture, tuttora in sospensione a causa delle necessarie restrizioni imposte dalle normative anti-Covid 19.

Milano Design Week 2021: i nuovi camerini del Teatro Arcimboldi sono la cosa più di design vista
Milano Design Week 2021: i nuovi camerini del Teatro Arcimboldi sono la cosa più di design vista
Supersalone buona la prima! Ma ridateci la vecchia Milano Design Week
Supersalone buona la prima! Ma ridateci la vecchia Milano Design Week
Il nuovo Museo del Design Italiano alla Triennale Milano: cosa cambia e cosa ci aspetta
Il nuovo Museo del Design Italiano alla Triennale Milano: cosa cambia e cosa ci aspetta
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni