Oggi viaggiare in aereo è sicuramente alla portata di molti, se non di tutti. Spesso prendere un aereo per spostarsi sul territorio nazionale può essere non solo più veloce ma anche più economico di un treno o della automobile. Sempre più persone infatti nel mondo utilizzano per i propri spostamenti gli aerei, complice anche il moltiplicarsi di compagnie aeree low cost che consentono di viaggiare tra continenti spesso a prezzi molto vantaggiosi. Se un tempo andare in America richiedeva un viaggio di giorni, in nave, ad una cifra impegnativa, oggi dall'Italia si raggiunge New York in poche ore e con offerte imperdibili.

L'evoluzione dei viaggi in aereo, sempre più democratici e frequenti, hanno portato a non pochi vantaggi allo stile di vita contemporaneo: sono crollate le barriere intercontinentali in termini di trasporti merci, affari, relazioni diplomatiche e, perché no, anche amorose. Ma dobbiamo ammettere anche che per chi non può permettersi di viaggiare con un aereo privato, in prima classe o classe business, prendere un aereo spesso è un'esperienza tutt'altro che serena. La classe economica, se da un lato consente di raggiungere l'altro capo del mondo in poco tempo e pochi soldi, spesso offre sistemazioni piuttosto scomode, cibo scadente e sedute alquanto strette. Se invece ripercorriamo la storia del design degli aerei, noteremmo che un tempo viaggiare era davvero una questione di stile e di glamour, certo in pochi potevano permettersi di prendere un aereo però per chi poteva salirci volare era davvero un'esperienza unica. Al posto delle poltrone strette e vicine di oggi si viaggiava su comode poltrone di pelle con ampi tavoli davanti; le tappezzerie erano alla moda e di materiali raffinati; c'era ampio spazio tra le sedute: sembrava di trovarsi nel proprio salotto di casa se non meglio, più elegante e lussuoso. Vedendo le foto che stiamo per proporvi quasi viene da rimpiangere quegli aerei d'un tempo in cui si viaggiava con stile ed eleganza.