Gli aerei così come li conosciamo potrebbero essere presto solo un ricordo del passato. Quante volte ci è capitato di sentire lamentele, o forse stesso noi ne abbiamo fatte, riguardo lo spazio vitale su un velivolo: sedute strette, distanza dal vicino troppo ravvicinata, impossibilità di regolare il sediolino o di stendere le gambe. Insomma oggi è difficile trovare aerei comodi a meno che non si viaggi in prima classe business ad un costo esorbitante. Ma non temete, i tempi delle lamentele forse avranno vita breve: è in arrivo sul mercato una nuova tipologia di sedili a forma di baccelli disposti a nido d'ape dove, una volta all'interno, i passeggeri possono stare in posizione verticale o su una superficie piana.

Air Lair è il nome del futuro aereo a baccelli, progettato dallo studio factorydesign, esperto in realizzazioni di sedili comfort da business class per diverse compagnie aeree come la British Airways. Il design del nuovo aereo è caratterizzato da postazioni singole a forma di pod poste su due livelli. Ogni baccello, oltre a regolare la seduta interna più ampia, può avere una propria illuminazione a soffitto che di notte regala giochi stellari o rilassanti, uno schermo in grado di proiettare film, singole postazioni per iPod e una schermatura trasparente per una maggiore privacy. La disposizione su due livelli dei baccelli garantisce inoltre il 30% in più di spazio per ogni passeggero (94 centimetri) rispetto ai sedili tradizionali.

"La chiave per il concept di Air Lair è nel nome: un covo è un luogo segreto o privato, in cui una persona cerca riservatezza o solitudine, un modo perfetto per ristabilire l'equilibrio", spiegano i progettisti. Certo, le compagnie aeree dovrebbero cambiare la struttura degli aerei per accogliere i nuovi sedili, ma, promettono da factorydesign, "ne varrà la pena". Unico difetto del nuovo progetto è la poca idoneità del baccello ai passeggeri con problemi di mobilità. Ma siamo certi che tempestive modifiche future e una maggiore attenzione ai dettagli risolveranno anche questo tipo di problema, per un comfort del passeggero davvero impeccabile. Speriamo solo che Air Lair non sarà destinato solo a pochi ricchi fortunati.