"ANNA è flessibile come l'abbigliamento. Qualsiasi tempo, umore o occasione. Basta disporre e riorganizzare i suoi livelli.", così il giovane architetto Caspar Schols descrive ANNA, la mini casa realizzata nel giardino dei suoi genitori a Eindhoven. ANNA ha la capacità di adattarsi ad ogni esigenza e situazione grazie alla sua struttura flessibile che le permette di espandersi e aprirsi all'occorrenza o restare calda e compatta quanto il tempo è freddo e piovoso fuori: " perfetto equilibrio tra casa, natura e persone. ANNA è una struttura in legno mobile dove questi tre aspetti si fondono. ANNA è sia un grembo di comfort che semplicemente una piattaforma aperta agli elementi. ANNA respira, ascolta e sente: per te e con te".

Progettata come casa da giardino mobile per la mamma, da cui prende il nome, ANNA è una struttura in legno che si adatta e cambia a seconda delle esigenze e condizioni esterne. Costruito principalmente in legno di Douglas, contiene un guscio interno di doppio vetro e un tetto sovrastante in acciaio. Lo spazio è riscaldato da una piccola ma efficiente stufa a legna norvegese. L'intero progetto ottiene la sua stabilità da una tradizionale struttura a capriate in legno ed è costruito su 18 pilastri di cemento armato (150 * 20 * 50 cm). Escludendo le terrazze, misura 6 m di lunghezza e 4 m di larghezza quando è più piccola. La lunghezza può essere aumentata fino a quasi 12 m se lo si desidera: "Questa è una casa da giardino dinamica che ho costruito nella casa dei miei genitori. L'idea è che la casa possa essere facilmente adattata a qualsiasi tipo di clima, umore o occasione.", spiega Caspar Schols, "Per inciso: mia madre stava cercando una casa da giardino prefabbricata. Quando me ne ha parlato le ho suggerito di progettare e costruire la casa per lei. È stata subito entusiasta dell'idea e il giorno dopo mi ha fornito una lista infinita dei desideri di come dovrebbe essere la casa. Il tutto entro il budget di 20.000 euro e il vincolo governativo di un'impronta di 25 m2. La maggior parte della casa l'ho preparata come un "kit" nel garage di mia madre in circa quattro mesi. Dopo aver terminato il kit, amici e familiari hanno aiutato a metterlo insieme sul posto in due settimane".

ANNA riflette i cambiamenti che avvengono all'esterno: è chiusa e compatta quando fuori piove e fa freddo diventando un perfetto rifugio accogliente; si apre e si allunga, con vetrate o senza copertura, all'aria aperta, quando il sole emerge e le temperature si fanno più caldi e confort. La struttura flessibile è adatta a vari utilizzi, da rifugio nella natura a casa per gli ospiti in giardino, da ufficio e sala meeting a un'abitazione perfetta per una coppia che vuole vivere all'aria aperta, circondati da meravigliosi paesaggi, dove poter dormire sotto le stelle in qualsiasi momento, dove poter ascoltare musica nella natura, in cui il dentro e il fuori diventano una cosa sola.