"Mi annoiavo con tutta questa staticità nel mio mondo visivo", ha detto Anthony Howe, l'artista che realizza incredibili sculture cinetiche da lasciare senza parole. Immaginate di trovarvi in un parco di fronte a delle installazioni metalliche, probabilmente non ci fareste neppure caso se non fosse che con il vento queste sculture iniziano a muoversi e cambiare forma continuamente. Sembra quasi una magia che ipnotizza ma invece si tratta delle sculture cinetiche, cioè in movimento, dell'artista Anthony Howe. L'artista, pittore e sculture originario dell'Eastsound, WA, crea enormi pezzi, di metallo o specchio, che utilizzano la potenza visiva unita alla forza del vento. Howe crea un'arte che vive e si muove con la natura, e le sue sculture danno l'impressione di danzare nel mondo reale.

Le sculture cinetiche di Anthony Howe sembrano creature animate nel paesaggio. Il loro movimento, come una danza, ipnotizza chi le guarda. I suoi lavori sono elaborati come modelli 3D che disegna sul suo desktop in CAD, per poi modellarli tramite Rhinoceros 3D. Questi disegni sono poi tagliati al laser utilizzando uno strumento di taglio al plasma per poi passare a lavorare manualmente le sculture metalliche secondo le tecniche tradizionali dell'artigianato. L'arte di Howe è diventata in realtà famosa attraverso internet e precisamente da quando i video e le gif vengono pubblicati facilmente sui social ed il web. Le sculture cinetiche infatti acquistano valore solo se in movimento e grazie alle animazioni che il web consente, l'opera di Howe ha fatto già il giro del mondo. "La scultura cinetica risiede nel punto di intersezione di ispirazione artistica e complessità meccanica. La realizzazione di uno dei miei pezzi si basa sulla espressione creativa, lavorazione dei metalli, e un processo di progettazione lento in parti uguali", racconta l'artista, "Il mio lavoro ha lo scopo di modificare la nostra esperienza del tempo e dello spazio in cui viviamo".