263 CONDIVISIONI
15 Ottobre 2019
17:18

Lungo la Atlantic Ocean Road, la strada più bella e pericolosa del mondo

Costruita su diversi isolotti e scogli collegati da ponti, viadotti e strade rialzate, la Strada dell’Atlantico non è solo la costruzione norvegese del secolo ma è la strada più bella del mondo per i paesaggi che attraversa e i panorami che offre ma il suo percorso risulta anche uno dei più pericolosi al mondo.
A cura di Clara Salzano
263 CONDIVISIONI

Atlanterhavsveien in norvegese sta per Strada dell'Atlantico ed indica il percorso stradale di 8 chilometri che collega le città norvegesi di Kristiansund e Molde. Costruita su diversi isolotti e scogli, collegati da ponti, viadotti e strade rialzate, la Atlanterhavsveien o Atlantic Ocean Road è stata eletta nel 2005 come la costruzione norvegese del secolo e sicuramente questa è una delle strade più belle del mondo per i paesaggi che attraversa e i panorami che offre. Eppure questa strada unica al mondo per la sua particolare costruzione risulta anche uno dei percorsi più pericolosi al mondo.

Realizzata tra il 1983 e il 1989, la Strada dell'Atlantico è un'opera ingegneristica senza eguali. Il suo particolare percorso attraversa isolotti e scogli norvegesi tra le città di Kristiansund e Molde. La strada alterna infatti tratti rettilinei, curvilinei, strade rialzate, viadotti e otto ponti, attraverso paesaggi naturali e panorami mozzafiato. Percorrendo la Atlanterhavsveien si può ammirare l'Oceano Atlantico da un punto di vista privilegiato. Da qui la magnifica natura norvegese lascia senza fiato, incontaminata, inusuale, sublime. E comeSchopenhauer, nel primo volume de "Il mondo come volontà e rappresentazione" elenca accosta al sentimento del Bello quello del Sublime come "il piacere che si prova osservando la potenza o la vastità di un oggetto che potrebbe distruggere chi lo osserva", così la Strada dell'Atlantico non è solo tra le strade più belle del mondo ma anche tra le più pericolose.

La Atlantic Ocean Road è l'unica strada bella e pericolosa allo stesso modo. Quando ci sono avverse condizioni meteo, la Strada dell'Atlantico diventa infatti un percorso difficile da attraversare a causa dei forti venti e delle mareggiate che ricoprono il tragitto. Gli abitanti delle città norvegesi di Kristiansund e Molde si sono infatti a lungo lamentati per la realizzazione di questa imponente costruzione che andava a stravolgere un habitat naturale delicato e unico mettendo inoltre a rischio le vite di molti autisti. A nulla però sono servite queste proteste.

263 CONDIVISIONI
Il ponte di vetro più lungo del mondo
Il ponte di vetro più lungo del mondo
Alla scoperta delle strade più belle del mondo
Alla scoperta delle strade più belle del mondo
Il ponte di legno più lungo del mondo è Made in Italy
Il ponte di legno più lungo del mondo è Made in Italy
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni