Mentre le autorità in Italia e in vari paesi del mondo lavorano per cercare di arginare l'emergenza causata dal Coronavirus, sempre più persone corrono ai ripari acquistando mascherine anti virus e disinfettanti per le mani. Ma per indossare delle mascherine protettive non serve per forza una pandemia generale. Ogni anno circa 7 milioni di persone muoiono a causa dell'inquinamento atmosferico. Così la società Aō Air ha ideato una mascherina anti-inquinamento che purifica l'aria. L'innovativo prodotto si chiama Atmos e si differenzia da le tradizionali mascherine perché non solo riesce a coniugare design e salute nell'arginare gli inquinanti, ma aderisce al volto purificando l'aria che si respira.

Atmo è la mascherina futuristica ad alta tecnologia che aderisce al volto e purifica l'aria che si respira. L'innovativo prodotto ideato da Aō Air utilizza la tecnologia brevettata PositivAir che si basa su un sistema di ventilatori in grado non solo di contenere l'inquinamento esterno ma anche di purificare l'aria che si respira: "La nostra tecnologia brevettata PositivAir ™ utilizza i ventilatori per creare un ambiente di aria pulita a pressione positiva per consentirti di respirare liberamente, senza bisogno di sigillare intorno alla bocca e al naso. Questo sistema consente all'aria fresca e pulita di sfuggire comodamente alla maschera attorno al viso creando un flusso continuo a una via che impedisce all'aria esterna di fuoriuscire. Ciò significa una protezione senza pari ( fino a 50 volte migliore rispetto alle attuali soluzioni leader di mercato ) e un'esperienza più umana". In questo modo l'aria inquinata non può penetrare e l'aria pulita non fuoriesce dalla maschera.

L'innovativa maschera anti-inquinamento di Aō Air protegge fino a 50 volte di più delle tradizionali mascherine. Atmos fornisce fino a 240 l di aria pulita al minuto. Inoltre, rispetto alle mascherine normale che offrono una minore protezione, Atmos si differenzia per il suo particolare e futuristico design che permette di vedere le espressioni del volto, non causa l'appannamento degli occhiali, fornisce un flusso continuo di aria fresca e pulita per respirare naturalmente, non causa fastidi alla barba e grazie alla sua particolare tecnologia Bluetooth risulta sempre connesso e può dire quando si ha bisogno di protezione o si è sufficientemente protetti. e adattarsi alle esigenze del soggetto e delle condizioni esterne. La maschera di Aō Air grazie al suo design innovativo è stata usata su diverse passerelle di moda e con l'emergenza Coronavirus è probabile che il suo uso possa estendersi anche oltre la protezione dall'inquinamento.