Un ponte sospeso sulla Senna con cascata ancora non si era mai visto. È il progetto dello studio di architettura Rescubika che ha disegnato un nuovo ponte per Parigi come una struttura avveniristica sulla Senna con una cascata continua che si riversa nelle acque del fiume. Si chiamerà Babylon Bridge ed è concepita come un'architettura partecipativa su cui passeggiare e rilassarsi.

Babylon Bridge è molto più di un ponte. È un paesaggio sospeso e un'architettura partecipativa. Il nuovo ponte è realizzato in un punto della Senna attualmente isolato e privo di collegamento. Il ponte sarà accessibile dal molo e anche dal livello autostrade. Babylon Bridge offre un nuovo collegamento strategico tra la spianata Pierre Vidal Naquet e il Bercy Village. Le rive corrispondenti al progetto saranno volte alla mobilità pedonale e all'agricoltura. Il nuovo progetto offrirà un'esperienza sensoriale unica con un'enorme cascata centrale che si riversa nella Senna e che viene alimentata a flusso continuo. Il tetto del ponte sarà caratterizzato da un giardino sospeso con orti e piante rampicanti scenografiche.

Il progetto dello studio Rescubika vuole testare una nuova tipologia d'ingresso a Parigi attraverso un paesaggio sospeso: "Il paesaggio architettonico dalla porta di Orléans alla porta di Bercy, gode da poco di Avenue de France e di questi progetti più audaci. L ‘ ultimo è la Torre Duo dell'architetto Jean Nouvel.", spiegano gli architetti, "Una volta passata la riva sinistra, il paesaggio architettonico si impoverisce innegabilmente, creando così una rottura tra le due rive della Senna. Il boulevard periferico è uno strumento urbano vittima del suo successo perché troppo spesso saturo. In questi lunghi minuti di aspettative interminabili nel traffico, sarebbe opportuno offrire agli utenti prospettive urbane e architettoniche piacevoli da vedere. Quando si attraversa la Senna sul ponte Nazionale, manca un evento notevole che lega la riva sinistra alla riva destra. Per farsi, un ponte paesaggio sarà eretto creando così un filo conduttore forte tra le due rive".