19 Dicembre 2018
14:07

Biennale di Venezia, Hashim Sarkis sarà il Direttore della 17. Mostra di Architettura

Si è conclusa da meno di un mese la 16. Mostra Internazionale di Architettura 2018 e il Cda della Biennale di Venezia ha già deciso che sarà Hashim Sarkis il prossimo Direttore della Biennale nel Settore Architettura per il 2020, che sarà un Curatore attento ai temi e alle urgenze dell’abitare contemporaneo.
A cura di Clara Salzano

Si terrà dal 23 maggio al 29 novembre 2020 la 17. Mostra Internazionale di Architettura alla Biennale di Venezia. A poco meno di un mese di distanza dalla chiusura dell'ultima Mostra 2018, il Cda della Biennale di Venezia ha nominato Hashim Sarkis Direttore del Settore Architettura. Sarà l'architetto libanese, titolare di Hashim Sarkis Studios (HSS), fondato nel 1998 e con uffici a Boston, Cambridge, Massachusetts e Beirut, a curare la 17. Mostra Internazionale di Architettura del 2020.

Il mondo sta lanciando nuove sfide all'architettura. Sono impaziente di lavorare con architetti provenienti da tutto il mondo per immaginare insieme come affrontare queste sfide. Grazie al Presidente Baratta e al team della Biennale di Venezia di fornire all'architettura questo importante luogo di incontro. Sono onorato ed emozionato.

Hashim Sarkis

La scelta di Curatore della 17. Mostra Internazionale di Architettura alla Biennale di Venezia è ricaduta su Hashim Sarkis perché "particolarmente sensibile ai temi e alle urgenze che la società, nelle diverse contrastanti realtà, pone per il nostro abitare”, afferma il Il Presidente della Biennale, Paolo Baratta. Hashim Sarkis, dal 2015 è Preside della School of Architecture and Planning al Massachussetts Institute of Technology (MIT), che è il più importante e avanzato istituto di architettura del mondo. L'architetto libanese ha partecipato con il suo studio al Padiglione Stati Uniti alla Biennale Architettura 2014 e dell'Albania nel 2010. Sarkis, dopo il master e il dottorato in Architettura alla Harvard University, ha curato e scritto vari libri e articoli sulla storia e la teoria dell’architettura moderna; tra questi, Josep Lluis Sert, The Architect of Urban Design; Circa 1958, Lebanon in the Projects and Plans of Constantinos Doxiadis; e Le Corbusier's Venice Hospital. Il suo progetto "Byblos Municipality" a Byblos in Libano ha vinto come "Miglior edificio ad uso misto".

Lo studio HSS si è distinto nell’ambito dell’edilizia sociale e residenziale, parchi, edifici istituzionali, pianificazione e progettazione urbana. HSS ha ricevuto vari riconoscimenti per i suoi progetti in Libano, tra cui gli Alloggi per Pescatori a Tiro, il municipio di Biblo e le Courtower Houses sulla costa di Aamchit. Il "Byblos Municipality" a Byblos in Libano ha vinto come "Miglior edificio ad uso misto".

Il meglio in immagini della 17.Mostra Internazionale di Architettura - La Biennale di Venezia
Il meglio in immagini della 17.Mostra Internazionale di Architettura - La Biennale di Venezia
6.665 di CS Design
Alla Biennale di Architettura 2021 è stato creato l'Ospedale del Futuro post covid
Alla Biennale di Architettura 2021 è stato creato l'Ospedale del Futuro post covid
Il Padiglione danese è il più bello della Biennale di Architettura 2021 a Venezia
Il Padiglione danese è il più bello della Biennale di Architettura 2021 a Venezia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni