Ogni anno negli Stati Uniti, a Black Rock City, si tiene il festival artistico più incredibile al mondo, il Burning Man. Per una settimana artisti, musicisti, architetti ed appassionati si danno appuntamento nel deserto del Nevada per creare un'intera città per poi distruggerla. Un festival di arte effimera che richiama gente da ogni parte del mondo: parola d'ordine è il baratto perché al Burning Man niente si può comprare o vendere in cambio di soldi ma vale solo l'antico scambio di merce. Per il Burning Man 2020 l'architetto e scultore Laurence "Renzo" Verbeck, in collaborazione con l'artista, Sylvia Adrienne Lisse, ha progettato il tempio ufficiale dell'evento ispirato al mondo cosmico medievale.

Il Burning Man 2020 si terrà dal 30 agosto al 7 settembre 2020 nel deserto del Black Rock del Nevada per creare Black Rock City, una metropoli temporanea dedicata alla comunità, all'arte, all'espressione di sé e all'autosufficienza. Per il Burning Man 2020 il tempio ufficiale si chiamerà Empyrean, progettato dall'architetto Laurence "Renzo" Verbeck, che spiega: "L'Empireo rappresenta la regione appena oltre il nostro regno fisico che è il più alto centro di saggezza e la fonte della coscienza energetica. È a questo punto più alto in cui si può interagire con il proprio più alto concetto di divino. Nelle antiche cosmologie, l'Empireo è il regno della pura luce che si ritiene sia il luogo di nascita del fuoco. Alla comunità, Empyrean offre le proprietà curative della sua fiamma centrale ed eterna: riflessione, risoluzione, liberazione e rinnovamento".

L'Empyrean avrà la forma di una stella ad otto punte e fungerà da faro per tutti nel deserto con la sua altezza massima di circa 20 metri e il suo diametro di 60 metri circa. Ogni punta si innalza ad altezze differenti per creare diversi baldacchini, vari ingressi ed uscite, dando vita ad un luogo di inclusione, interattività ed esperienza. Sylvia Adrienne Lisse ha raccontato: "Il Tempio è un faro sottile e umile che si irradia di una grandezza indescrivibile. Offre un luogo sicuro e neutro che può facilitare una potente guarigione.". Gli otto grandi baldacchini dell'Empyrean creano il santuario del tempio. All'interno ogni parete è decorata con motivi artistici e simbolici per creare un'atmosfera intima e aura. La Luce solare che entrerà all'interno del tempio, cambierà con il suo riflesso la percezione dello spazio durante tutto il giorno.  "Si ritiene che questa sacra confluenza sia la culla del fuoco", continua Verbeck. Gli organizzatori di Burning Man hanno anche lanciato una campagna di crowfunding su Kickstarter per finanziare l'installazione che per diventare realtà deve raggiungere i 75.000 dollari.