"La carta igienica va sopra o sotto?": questa domanda ha lacerato nel tempo relazioni amorose, famiglie e varie convivenze. Nel mondo le persone si dividono infatti tra coloro che preferiscono srotolare la carta igienica nel portarotolo dal basso verso l'alto e quelli che lo fanno al contrario. E sulla questione si sono aperti accesi dibattiti a casa ma anche al bar, in ufficio o con gli amici. I sostenitori del verso di srotolamento verso sopra dicono di preferire tale approccio perché l'estremità libera della carta igienica è più facile da individuare; chi invece preferisce srotolare da sotto sostiene che tale tecnica riduce la possibilità di un eccesso di carta igienica. La questione insomma è così sentita da aver animato i maggiori social media, da Facebook a Twitter. Ma per avere una risposta certa alla fastidiosa domanda è bastato consultare il brevetto originale del rotolo di carta igienica.

Secondo l'inventore il rotolo di carta igienica va messo verso sopra: il brevetto originale del 1891 di Seth Wheeler spiega infatti il motivo per il quale il verso giusto è quello che consente di srotolare la carta igienica dall'alto verso il basso. Seth Wheeler di Albany, nello stato di New York è il designer del moderno rotolo di carta igienica e nel suo progetto, ben definito nel brevetto, l'estremità della carta igienica deve stare verso l'esterno. Nella illustrazione originale di Wheeler, il rotolo viene infatti disegnato con il verso di srotolamento verso sopra. Il designer newyorkese, che lavorava per una delle prime aziende di produzione industriale della carta igienica, l’Albany Perforated Wrapping Paper Company, è anche l'inventore della suddivisione a quadratini perfetti del rotolo di carta igienica per facilitare lo strappo.

Si parla di orientamento della carta igienica, riferendosi alle differenti posizioni riguardo al suo srotolamento nel portarotolo. Generalmente la scelta si basa su preferenze personali dovute a diverse abitudini o alla comodità. Per entrambe le posizioni esistono ragionevoli punti a favore e contrari. Ma nel 2015, quando lo scrittore Owen Williams ha postato su Twitter il brevetto del 1891 del rotolo di carta igienica inventato da Seth Wheeler, ha posto fine alla questione dibattuta:

Domanda depositata l'8 giugno 1891- Serial No. 395,473:

Si rende noto che il sottoscritto, Seth Wheeler, della città e della contea di Albany, nello Stato di New York, ho inventato alcuni miglioramenti nuovi e utili per il rotolo di carta igienica; e io dichiaro che la seguente è una descrizione completa, chiara e precisa di ciò, facendo riferimento ai disegni allegati, che formano una parte di questa specifica.

La presente invenzione consiste in un rotolo di fogli collegati di carta per uso igienico, detto rullo, avente incisioni ad intervalli che si estendono dal lato del nastro verso il centro, ma che non corrispondono, e terminante in un fuori angolare, per cui la lieve connessione a sinistra può essere separata, senza pregiudizio per i fogli collegati. Una difficoltà con i rotoli di carta igienica finora avuti è dovuta alla larghezza del legame che unisce i fogli, tale da fare forza considerevole nel resistere alla tensione di avvolgimento…i fogli non si separano con certezza e molti di essi vengono strappati male…. Nel mio migliorato rotolo supero questo problema riducendo il legame e chiudendo le incisioni laterali in un taglio angolare, che rimuove tutte le responsabilità di lesioni per i fogli da separare.