Adagiate su una collina che domina l'Oceano Pacifico a Navidad, in Cile, si trovano due piccole baite di legno usate come case vacanze. Le due piccole strutture sono state progettate da Croxatto e Opazo Architects  per integrarsi con il paesaggio costiero in cui sono inserite e per offrire ai propri ospiti una vista a perdita d'occhio dell'Oceano all'orizzonte.

Le due baite di legno di Croxatto e Opazo Architects sorgono su una ripida collina che costeggia il mare. La posizione consente agli ospiti all'interno di godere di una vista mozzafiato dell'Oceano Pacifico senza ostacolo alcuno al panorama. La struttura è retta attraverso pilastri in legno che generano una piattaforma principale su cui si sviluppa la casa. Lo spazio è suddiviso su due livelli interni, simili a loft ma collegati tra loro. Ogni casa è caratterizzato da un soggiorno, la sala da pranzo, la cucina e il bagno al livello inferiore e la camera da letto principale al secondo livello. Questi spazi sono uniti da una scala aperta, in legno, simile a quella che si può trovare sulle barche. "In soggiorno, sala da pranzo e cucina è stata collocata un'ampia finestra che si apre verso l'orizzonte, dando una sensazione di dominanza e posizionamento, sul mare.", spiegano gli architetti, "Nella camera da letto si cercavano vedute dirette, da un lato, verso la grande collina che è a sud e verso nord, verso la grande roccia o Lobera".

Ogni casa vacanza è dotata di una terrazza panoramica, che aprendo la porta d'ingresso alla baita dal lato della collina, crea un'unica grande piattaforma verso l'Oceano come se fosse sospesa sull'acqua. La terrazza è strategicamente posizionata a nord, rendendo la costruzione a due livelli un'opera di protezione e riparo dal forte vento che proviene dall'Oceano. Ogni struttura è inoltre rivestita da traversine riciclate in grado di resistere alla corrosione marina a lungo termine, fornendo un'immagine rustica che si integra perfettamente con il paesaggio mozzafiato circostante.