Mettere al sicuro sé stessi e la propria famiglia è il gesto d'amore e di sopravvivenza più grande che un uomo possa fare. Con tutte le notizie che arrivano dal mondo, di attacchi terroristici o di tsunami, spesso l'uomo si sente debole e poco protetto di fronte ai pericoli esterni. Che sia un ladro o un asteroide, la sicurezza in casa per una famiglia è fondamentale per il vivere sereno. Così si assiste sempre più frequentemente a casa di villaggi bunker, di case rifugio, costruiti in varie parti del mondo, dove le persone possano sentirsi davvero protette. La prima caratteristica di un nido è appunto il senso di sicurezza e protezione che riesce a dare.

Che si tratti di minaccia di Apocalisse o di un attacco terroristico, la sicurezza in casa è una delle caratteristiche che le persone maggiormente ricercano nel proprio nido familiare. Se poi dobbiamo considerare anche tutte quelle persone che vivono nel terrore di un esplosione nucleare o una calamità naturale, è evidente che la sicurezza in casa non è mai troppa. Ma da oggi niente più terrore dei pericoli esterni, che siano ladri o asteroidi, per coloro che hanno scelto alcune delle case più sicure del mondo. Si tratta di bunker in grado di resistere ad ogni attacco esterno, raggruppati in villaggi o isolati nel terreno. Dal Colorado alla Svizzera ecco le case-rifugio più sicure del mondo

Brown Safe.

Non è una semplice porta d'ingresso quella che conduce all'interno di questo rifugio ma si tratta della porta di sicurezza Monument Vault che un tempo proteggeva la First National Bank, resa famosa dal famigerato Dalton Gang. Il rifugio indipendente è progettato per proteggere gli occupanti da qualsiasi calamità con tutte le comodità di una casa di lusso, come una cucina attrezzata e persino una cantina dei vini, un divano modulare con piano girevole, elettrodomestici di ultima generazione e impianto di sicurezza integrato ai massimi livelli. La casa dispone anche di un sistema di filtraggio dell'aria resistente alle sostanze chimiche e radiazioni e un impianto di contenimento del fuoco.

The Oppidum.

Ci si può sentire protetti dalla guerra, dalle calamità naturali e dalle minacce personali all'interno del bunker The Oppidum. Il rifugio, posto in una solitaria vallata nella Repubblica Ceca, dall'alto sembra una villa lussuosa dove gli abitanti possono condurre una vita normale rispettando alti standard; ma la proprietà nasconde sotto, scavato in profondità nella montagna, il più grande rifugio residenziale del mondo. La tenuta si estende su una superficie di 323.000 metri quadrati, è circondata da alte mura e non è visibile a livello del suolo. The Oppidum comprende sotto terra una grande villa, a cui si accede attraverso un tunnel segreto, più altri sei appartamenti indipendenti che possono godere di un sistema di alta sicurezza e di un giardino illuminato da luce naturale. Questo è il sogno di protezione di ogni miliardario della terra.

Genesis.

Sembra scolpita dal vento e imita le forme della natura quest'abitazione progettata per sfuggire a qualsiasi catastrofe terrestre grazie ad un sistema automatico che porta la casa sotto terra. L'abitazione è ideata come una villa a pianta circolare dove le camere sono disposte tutte attorno ad una piscina centrale. In caso di calamità il sistema di sopravvivenza sotterraneo si attiva e la casa sprofonda nel terreno dove viene riparata da una copertura in cemento a prova di esplosione. Tunnel di sicurezza, sistemi di supporto alla vita, strumenti, materiali e risorse per costruire un nuovo futuro sono compresi nel cavità sotterranea per cominciare un nuovo inizio, una Genesis appunto.

Flood House.

Questa è la prima casa progettata per difendersi dalle alluvioni. L'abitazione è costruita su un terreno sufficientemente elevato per proteggere la struttura da qualsiasi inondazione. Le fondamenta in acciaio contribuiscono a isolare la casa. La protezione della Flood House viene mantenuta da un rivestimento in acciaio che protegge la casa dai detriti di rottura e funge da scudo contro grandi oggetti galleggianti.

Safe House.

Questa casa è stata progettata da Robert Konieczny come un blocco di calcestruzzo compatto progettata con pareti scorrevoli in grado di aprirsi e chiudersi per mostrare l'abitazione interna in base alle esigenze. Quando tutte le pareti della Safe House sono aperte la casa si trasforma in un'abitazione moderna con finestre panoramiche e una rilassante terrazza.

Bunker House.

Questa casa situata al 3970 Spencer Street di Las Vegas, in Nevada, all'esterno sembra una normale villa americana ma nel sottosuolo comprende il bunker nucleare più incredibile al mondo. Posta a 26 metri sotto il livello di calpestio, il bunker è una vera e propria residenza di lusso con piscine, sauna, giardino, fontane, cascate, mini campo da golf e grill.

Villa Vals.

Nel villaggio svizzero di Vals c'è una casa indipendente proprio accanto alla celebre spa termale progettata dall'architetto Peter Zumthor. La casa, di circa 160 metri quadrati, è completamente scavata nella montagna. Può ospitare dieci persone ed è circondato da un ampio giardino. A Villa Vals ci si può rilassare in vacanza stando completamente al sicuro.

Zombie Fortification Cabin.

Questa è la prima abitazione progettata per sopravvivere all'apocalisse di zombie. In realtà, al di là dei film di horror e fantascienza, questa casa è un perfetto rifugio contro qualsiasi pericolo esterno. Dall'esterno la Zombie Fortification Cabin si mostra come una semplice abitazione fuori terra ma tutta la maggior parte della casa si sviluppa nel sottosuolo con una serie di stanze a prova di Apocalisse.

Yellow Jacket.

Questo rifugio nel deserto del Colorado è abbastanza forte da resistere a un disastro nucleare. Il suo prezzo immobiliare per questo è di 11,5 milioni di dollari. La villa, sviluppata su una superficie di 4.200 metri quadrati, è dotata di ogni comfort all'interno, come un'abitazione tradizionale, ma le pareti non sono come le case più comuni: sono in calcestruzzo armato e rivestite in acciaio.

Atlas Shelter.

Questo rifugio è progettato per proteggere da una catastrofe globale a partire da 60.000 dollari. Consiste in un bunker a forma di tubo installato abbastanza in profondità da proteggere da una serie di disastri. Il modello base di Atlas Shelter è composto da una camera da letto, una cucina e una toilette, ma può essere personalizzato in base alle esigenze e completato con sistemi di supporto alla vita e serbatoi per acqua potabile e carburante.