(Photo credit should read STR/AFP/Getty Images)
in foto: (Photo credit should read STR/AFP/Getty Images)

"La rivoluzione non è un pranzo di gala; non è un'opera letteraria, un disegno, un ricamo; non la si può fare con altrettanta eleganza, tranquillità e delicatezza, o con altrettanta dolcezza, gentilezza, cortesia, riguardo e magnanimità. La rivoluzione è un'insurrezione, un atto di violenza con il quale una classe ne rovescia un'altra.", scriveva Mao Zedong nel suo Libretto rosso, ed è proprio in occasione dei 120 anni dalla nascita de leader del Partito Comunista Cinese dal 1943, fino alla sua morte nel 1976, che nel villaggio di Zhushigang della provincia di Henan si sta realizzando una statua alta 36,6 metri raffigurante il fondatore della Repubblica Popolare Cinese. L'enorme scultura, fatta di acciaio e calcestruzzo, è completamente ricoperta di vernice dorata.

Costata 425 mila euro (3 milioni di yuan), finanziati da un gruppo di imprenditori locali, l'enorme statua di Mao Zedong ha visto l'inizio dei lavori nel 2013 ma stanno circolando dal 4 gennaio le prime immagini del suo completamento, tanto da iniziare ad attrarre già i primi curiosi. La gigantesca scultura sorge in un'area isolata della provincia di Henan che in realtà è una delle zone più povere della Cina perché molto colpita dalle politiche economiche promosse dallo stesso Mao. A causa infatti della collettivizzazione dell'agricoltura, promossa dal cosiddetto "Grande balzo in avanti", il Presidente della Repubblica Popolare Cinese ridusse alla fame milioni di cinesi, specialmente nella provincia di Henan. Ha infatti destato non poche critiche la costruzione di questa enorme opera celebrativa in questa zona della Cina, sia per i ricordi che suscita, sia per il costo elevato di realizzazione della statua rispetto alla carestia dell'area in cui l'opera è stata eretta. Ma la statua di Mao Zedong è solo l'ennesima riproduzione dedicata al fondatore della Repubblica Cinese (si contano migliaia di statue in tutto il paese) che serve a rinnovare la fortuna del culto del leader del Partito Comunista Cinese.