17 Gennaio 2020
16:14

Come arredare un balcone stretto e lungo

Non importa quanto piccolo sia, il balcone è un sogno per molti di quelli che vivono in appartamenti di città e anche quando le dimensioni sono ridotte, è possibile sfruttare al massimo lo spazio con alcune idee intelligenti per rendere il balcone un’estensione di casa, utile e confortevole, ogni giorno dell’anno.
A cura di Clara Salzano

Avere un balcone di casa, un piccolo spazio esterno privato, può essere un sogno per la maggior parte delle persone che vivono in appartamenti di città. Se siete tra i fortunati che hanno una casa con balcone, anche se di dimensioni ridotte, sappiate che esistono tanti modi facili ed originali per arredare il vostro spazio esterno. Non importa quanto sia piccolo, il balcone ha un potenziale progettuale enorme e il mondo del design fornisce soluzioni sorprendenti per trasformare lo spazio esterno in un'estensione di casa, utile e confortevole di cui godere tutto l'anno.

La presenza di balconi in casa rappresenta sempre un valore aggiunto all'abitazione. Anche se di dimensioni ridotte, avere un balcone può rivelarsi un'ottima valvola di sfogo, soprattutto nelle stagioni più miti. Spesso, soprattutto in Italia, i balconi delle case sono stretti e lunghi, tipici di una certa edilizia e questa caratteristica spesso inibisce i proprietari di casa ad usufruire dello spazio esterno in dotazione. Eppure sono tante le soluzioni per arredare un balcone stretto e lungo e renderlo uno spazio vivibile. La prima cosa da fare è immaginare lo spazio esterno dall'alto, in pianta, e conviene suddividerlo in zone con funzioni diverse. Si potrebbero individuare tre aree distinti: la zona colazione, la zona relax e l'area verde.

Per rendere un balcone stretto e lungo confortevole, la prima cosa da fare è creare un angolo colazione. Basta un tavolino rotondo dal diametro ridotto e due sedie strette per creare una zona dove prendere un caffè la mattina o anche un tè nel pomeriggio, per sedersi a riflettere nelle sere d'estate o per fare una chiacchiera con un amico. Installare il tavolino e le sedie il più vicino possibile alla ringhiera o al parapetto in modo da consentire di uscire facilmente dal balcone. Si consiglia di usare arredi pieghevoli in modo da poter eliminare l'ingombro se necessario. Una zona relax si può creare in diversi modi: la soluzione più veloce e immediata è quella di usare dei grandi cuscini per terra con qualche punto luce che renda l'atmosfera riposante; oppure si può optare per delle sedute modulari che possono essere usati come pouf separati oppure uniti a creare una seduta più ampia dove stendersi semmai. Infine su un balcone non deve mai mancare il verde. Piante, fiori, cespugli ma soprattutto parti verticali: sfruttate le pareti per portare sul vostro balcone un angolo di natura senza togliere ulteriore spazio calpestabile e godetevi il vostro angolo di paradiso fuori casa.

Come arredare un giardino senza spendere molto
Come arredare un giardino senza spendere molto
Come arredare casa con l'arte del recupero
Come arredare casa con l'arte del recupero
10 idee insolite per arredare casa con il recupero
10 idee insolite per arredare casa con il recupero
85.797 di CS Design
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni