Si sente sempre più spesso parlare di generazione dei Millennials, di servizi fatti a loro misura, di serie tv e film dedicati e di molto altro ancora. Per Millennials si intendono tutte quelle persone nate  tra il 1980 ed il 2000, che attualmente si trovano nella fascia d'età 18-38 anni. Si tratta dunque della nuova generazione che avanza, che inizia adesso a lavorare, a comprare la prima casa o arredarne una. I Millennials rappresentano attualmente 83,1 milioni di persone solo negli Stati Uniti. La loro influenza sulla domanda e le tendenze non conosce limiti. Non sorprende dunque che il loro gusti stiano influenzando la moda, il beauty e il design della casa. Oggi i Millennials costituiscono un gruppo dall'enorme potere d'acquisto ed è per questo che abbiamo deciso di individuare una serie di tendenze di design che possano risultare attraenri per questa generazione:

1. Vicinanza e comodità

Ai Millennials difficilmente interessa avere una casa più grande in zona suburbana ma lontana dalle principali attrazioni e necessarie reti sociali e professionali. Ne consegue che in molti preferiscono vivere in appartamenti più piccoli ma centrali senza però dover rinunciare a tutte le comodità di un'abitazione più spaziosa. Sono sempre più consigliati quindi arredi multifunzionali o trasformabili che permettano di sfruttare al meglio gli spazi ridotti e godere di ogni comfort domestico.

2. Nessuna gerarchia

Ai Millennials non importa vivere in case dove gli spazi sono suddivisi e posizionati in modo gerarchico come nelle case tradizionali. Le case dei Millennials prediligono gli spazi aperti, condivisi dove si bandisce il corridoio ma senza rinunciare mai ad una comoda cucina. Seconda alcuni dati analitici, infatti, quasi la metà dei Millennials ama le cucine di lusso e predilige mobili da salotto con possibilità di sottostare a diverse funzioni. Così il divano diventa anche spazio per lo stoccaggio o il tavolino da salotto si raddoppia per assecondare le diverse esigenze di una casa.

3. Eleganza e semplicità

Se la precedente generazione preferiva arredare casa con uno stile rustico e accessoriato, i Millennials sono più attratti dalla funzionalità e dal design minimalista degli arredi evitando mobili ingombranti e pesanti.Ciò non vuol dire che i materiali rustici e naturali non si trovino nelle case dei Millennials ma che è una caratteristica secondaria rispetto a caratteristiche più importanti da adottare come una maggiore tecnologia degli arredi, che spesso concentrano più funzioni in un unico elemento. Un esempio è il design scandinavo, semplice ed elegante, che si affianca bene ad elementi tecnologici e spesso ne presenta anche di integrati come per l'arredo IKEA.

4. Materiali riciclati

Il legno di recupero, arredi recuperati da vecchie case, elementi ricondizionati per assecondare nuove funzioni, sono alcune delle caratteristiche principali delle case dei Millennials. Il design scandinavo, proprio perché semplice ed elegante, si relaziona perfettamente a questa tendenza del riciclare e recuperare materiali o oggetti vecchi, così come la tendenza a portare in casa elementi dell'outdoor.

5. Piastrelle rewind

Una delle maggiori dichiarazioni di stile per le case dei Millennials è il ritorno di moda delle piastrelle. Che siano di gusto industrial come quelle della metropolitana oppure più romantiche, come quelle della casa della nonna, le piastrelle nelle case dei Millennials non devono mai mancare. In cucina o in bagno, ma anche per decori nella pavimentazione del salotto, le piastrelle sono il must per l'arredamento. In pietre naturali, con motivi ad effetto legno, o decorate, le piastrelle riescono a conferire ad ogni spazio un aspetto più accogliente e particolare.

6. Cucine da sogno

I programmi tv di cucina, reality con chef e una sempre maggiore attenzione al cibo, hanno evidentemente influenzato i Millennials che risultano una generazione molto attenta all'ambiente cucina e agli elettrodomestici da cucina, fantasiosi ed efficienti, per acquistare i quali aguzza la vista e la risposta alle proprie esigenze.

7. Sostenibilità

Quella dei Millennials è stimata come la generazione più incentrata sulla sostenibilità di sempre. Si cercano fonti di energia rinnovabili sempre più pulite. I millennial scelgono materiali eco-compatibili come vernici atossiche, apparecchi Energy Star e lampade a tecnologia LEED all'interno. Quasi la metà dei Millennial è interessata a pannelli solari per le loro case e mostra grande interesse per la realizzazione di orti in casa, non stupisce dunque che ci saranno sempre più pareti vegetali, elementi a risparmio energetico e tanti aspetti rispettosi dell'ambiente.