Quando ci sono le partite in tv, per una cena con gli amici o quando non si ha voglia di cucinare,  ordinare una pizza a casa è sempre un'ottima idea. E quando si finisce di mangiare i cartoni della pizza vengono automaticamente cestinati. Ormai le scatole in cui vengono messe le pizze hanno quasi tutte il simbolo del riciclaggio ma non tutti sanno che non sempre i cartoni delle pizze possono essere riciclati. Il riciclaggio è una pratica sicuramente rispettosa ed eticamente corretta che andrebbe sempre svolta ma bisogna anche essere consapevoli del modo giusto di riciclare: spesso infatti le scatole per la pizza vengono cestinate in modo improprio. Seppur realizzate di cartone riciclabile bisogna far attenzione che le scatole della pizza non siano sporche.

Il cartone unto o sporco di cibo non può essere riciclato nella carta: si dovrebbero eliminare i pezzi contaminati e li si dovrebbe gettare nell'umido mentre le parti pulite possono essere riciclate con la carta. Il cibo infatti è uno dei peggiori contaminanti nel processo di riciclaggio della carta. Mentre il grasso e l'olio non sono un problema per la plastica, il metallo e il vetro, che vengono riciclati usando un processo termico; i prodotti di cartai e cartone, vengono riciclati in un processo che utilizza l'acqua e trasformate in un impasto. Tutti sappiamo però che l'olio non si mischia con l'acqua per cui è evidente che le parti unte dei cartoni di pizza non possono entrare in questo processo di riciclaggio. Ma se non volete rischiare di sbagliare potete sempre ricorrere al riciclo creativo e trasformare i cartoni della pizza in oggetti utili ed originali per la casa o i vostri bambini.

Se amate mangiare la pizza, potete avere maggiore attenzione per l'ambiente decidendo di riutilizzare i vecchi cartoni d'imballaggio in modo creativo. Dalle cassettiere ai porta laptop sono tante le idee facili da realizzare per riciclare i cartoni della pizza. Con una scatola per pizze si può realizzare una comoda cuccia per gatti, un piccolo calcio-balilla per giocare coi figli o con gli amici, si possono realizzare dei quadri per la casa, una cucina da gioco, una base per dipingere, una pista per piccole macchine giocattolo e molto altro ancora.