Sono in molti a conservare i vecchi giocattoli da bambini, un po' per nostalgia, per affetto, o pensando ai figli, i nipoti che arriveranno, non c'è nulla di strano, però che ingombro in casa. Trovare posto in casa per i ricordi dell'infanzia non sempre è semplice, specialmente oggi che le tendenze rivelano una diminuzione degli spazi abitativi, specialmente nelle grandi città. Spesso quindi si è costretti a donare o gettar via alcuni pezzi importanti del nostro passato, quei giocattoli che ci hanno regalato momenti di divertimento assoluto, spensierato, fantasioso. Ma in questo articolo vi dimostreremo che esiste un mondo per conservare i vecchi giocattoli, portarli sempre con voi, rendendoli degli oggetti utili nella vita quotidiana.

I vecchi giocattoli, con un po' di fantasia, possono essere trasformati in funzionali accessori di design: un furgoncino dei pompieri può diventare una lampada; i mattoncini Lego possono rivestire un tavolo o una parete e possono anche diventare comodi porta mestoli; i pupazzetti di plastica sono perfetto come porta-piante o porta-spazzolino, possono essere anche divisi e diventare utili appendiabiti, maniglie o reggi-libri; dai vecchi giocattoli si possono ottenere opere d'arte come quadri o sculture fai da te che decorino con estro e creatività la vostra casa. Dunque possiamo smettere di far prendere polvere ai giochi d'infanzia in garage, in soffitta o sulle mensole, e non per forza dobbiamo destinarli al mercatino dell'usato, da oggi possiamo riciclarli in modo economico, utile ed originale. lasciatevi ispirare dalla nostra gallery d'immagini.