Avrete sicuramente notato almeno una volta nella vostra vita le cassette di legno che usano i venditori di frutta, le stesse cassette che spesso si trovano ammassate fuori i supermercati o alcuni negozi. Perché una volta svolta la propria funzione le cassette della frutta spesso vengono gettate tra i rifiuti, ma la verità è che con le scatole della frutta, proprio quelle che si vedono nei mercati, si possono realizzare tante cose utili ed originali riciclandole in maniera creativa. Da una cassetta della frutta si possono ricavare arredi per la casa al mare, il vostro giardino o la terrazza, ma anche per l'appartamento in città, perché no. Spendendo poco potrete arredare con gusto i vostri spazi. Con le cassette di legno si possono creare tavolini e fioriere, librerie, scaffali o comode scarpiere. Con un po' di fantasia e di tempo si possono realizzare oggetti e arredi funzionali, basta seguire alcune semplici mosse che vi suggeriremo e farvi ispirare dalla nostra gallery di immagini:

1. La giusta scelta: quando vi recate fuori ai supermercati, al mercato o dal fruttivendolo, prendete le cassette che vi sembrano più robuste e meno danneggiate. Le cassette della verdura infatti sono realizzate in genere con legno scadente, quindi sono preferibili quelle della frutta o delle patate che sono più resistenti. Se volete creare basi d'appoggio, come tavoli e sedie, comprate anche una base di compensato delle stesse dimensioni delle cassette che utilizzeremo, anche assemblate.

2. Schegge addio: con della carta vetrata grattate via tutte le schegge del legno fino ad ottenere una superficie liscia per evitare di farsi male una volta riutilizzata la cassetta. Nel caso di porta vasi, rivestite l'interno con del materiale plastico mentre, invece, se volete costruire una cuccia per i vostri animali domestici, rendete l'interno morbido con coperte e lenzuola.

3. Largo alla fantasia: munitevi di pennelli e vernici per decorare le vostre cassette. Consigliamo di utilizzare prima una vernice bianca in modo che i colori sovrapposti in seguito risultino più vivaci. Se dovete usare le vostre cassette riciclate in ambienti interni è meglio usare vernici acriliche o le idropitture. Se invece la cassetta resterà all’esterno, assicuratevi di usare vernici resistenti all’acqua. Infine, per realizzare dei mobili più complessi sarà necessario assemblare più cassette in posizione verticale od orizzontale ma seguendo sempre le dimensione esatte del mobile che si vuole realizzare.

Cassette della frutta: 20 idee di riutilizzo creativo

  1. Tavolino da caffè: con le cassette della frutta possiamo realizzare un oggetto di design per la nostra casa: un tavolino da caffè da mettere in salotto. Per realizzarlo vi occorrono 4 cassette di frutta, 4 rotelle, oltre a viti, chiodi, pittura e colla per il legno, trapano e martello. Una volta scelte le misure acquistate una base di compensato delle stesse dimensioni. Una volta scelto il colore, liberate sempre le cassette dalle schegge e poi dipingetele. Lasciate asciugare e poi aggiungete le rotelle utilizzando viti e trapano. Infine incollatele le une alle altre con la colla per il legno e, se necessario, aggiungete qualche chiodo per fissarle meglio. Mettete poi la colla sulla base di compensato e applicatela sulle cassette aggiungendo anche qualche chiodo. Lasciate asciugare bene, meglio se tutta la notte. Il vostro tavolino da caffè è pronto!
  2. Mensola e credenza: in poche mosse la nostra cassetta della frutta sistemata e dipinta come più ci piace, può essere utilizzata come mensola: basterà appendere le cassette al muro per creare un ambiente rustico. Se aggiungete dei divisori di legno creerete degli scomparti per separare meglio gli oggetti che andranno sulle mensole.
  3. Libreria: per creare invece una libreria originale disponete le cassette sulla parete posizionandole però in modo diverso, alcune in verticale, altre in orizzontale. Per avere un effetto più particolare sceglietele di dimensioni diverse.
  4. Scarpiera: rendete la superficie della cassetta più liscia con carta vetrata a grana in modo da poterla verniciare e da ridurre le schegge. Passate col pennello la vernice trasparente o con vernici colorate, poi procedete col montaggio. Su un foglio fate uno schema che indichi come volete disporre le cassette e fissatela al muro con morsetti sia alla base che in alto per renderla più stabile.
  5. Cestini dei rifiuti: basta decorare la cassetta di legno, togliendo le schegge e ridipingendola. Applicate delle rotelle per mobili se non li volete fissi.
  6. Scaffale da cucina: puliamo la cassetta della frutta e personalizziamola con della vernice per il legno. Se desiderate un effetto naturale utilizzate solo uno strato di vernice trasparente che renderà la cassetta della frutta anche impermeabile. Se il fondo è chiaro potete poi aggiungere decorazioni dipingendole oppure utilizzando degli stencil. Alla fine applicate sempre uno spray protettivo trasparente per definire meglio il lavoro. La cassetta così realizzata può essere utilizzata come contenitore di giornali, giocattoli a cui potrete anche aggiungere delle rotelle per facilitare il trasposto, soprattutto se volete utilizzarla nelle camera dei bambini.
  7. Scaffale da bagno: fissate al muro le cassette di legno dopo averle riverniciate con vernice trasparente per il legno.
  8. Cestino da bici: riverniciatela con colori impermeabili all'acqua in modo da non farla rovinare dall'umidità e dalla pioggia.
  9. Cuccia per gatti: eliminate le schegge di legno in modo da non ferire il vostro gatto e usate una vernice non tossica. Dipingete la cassetta della frutta e fatela asciugare per 24 ore prima di decorarla e personalizzarla. Dopodiché inserite una coperta e un cuscino per renderla più comoda.
  10. Porta piante: lisciate i listelli con della carta vetrata e passate una mano di vernice trasparente. Rivestite l'interno con materiale plastico che fungerà da sottovaso e rivestite le pareti interne in modo da non permettere, dall'esterno, la vista dei vasi. Applicate, infine, delle decorazioni in modo da renderli più graziosi.
  11. Porta giocattoli: una volta pulita la cassetta, privandola delle schegge, possiamo dipingerla con della vernice per il legno non tossica. Per apporre stencil, aspettate ventiquattro ore dall'ultima verniciatura.
  12. Mobile da salotto: le cassette della frutta possono essere riutilizzate anche per costruire un mobiletto. Una volta carteggiata per bene colorate la cassetta in modo uniforme con una bomboletta spray scegliendo il colore che desiderate. Ora vi occorreranno delle perline di legno che potete colorare dello stesso colore o creare un contrasto. Una volta asciutte andranno inserite nelle fessure della cassetta per creare dei ripiani. Dopo piantate due chiodini ai lati e fissate un bastoncino di ferro a cui potrete appendere delle tendine che fungeranno da ante. Se avete spazio potete unire più cassette creando un mobiletto a più ante.
  13. Parete attrezzata shabby chic: con una cassetta della frutta potete realizzare anche un originale porta oggetti in stile shabby chic da mettere in un angolo della cucina. Ecco cosa vi occorre: cassetta di frutta, pittura bianca e grigia, pennello e scritta "home". La cassetta andrà dipinta tutta di bianco come è nello stile shabby chic, la scritta "home" va invece tamponata con la pittura grigia. Lasciatela asciugare bene ed è pronta per essere utilizzata. Potete anche cambiare la scritta e collocarla in qualsiasi altra stanza.
  14. Mobiletto: potete creare un bellissimo mobiletto multiuso in stile country levigando la superficie con la carta vetrata passando, poi, un mordente per legno da diluire con dell'acqua.
  15. Lampada: perché non realizzare un originale punto luce con delle cassette di legno? Vi consigliamo una bella lampada da coprire con cassette di frutta già lavorate.
  16. Fioriera: possiamo arricchire il nostro giardino con una bellissima fioriera realizzata con le cassette della frutta. Una volta carteggiata per bene, verniciatela con smalti acrilici, adatti all'esterno, facendo almeno due passate per renderla più resistente. Se vogliamo utilizzare uno smalto ad acqua dobbiamo poi fare alla fine una passata di pittura trasparente ad acqua per esterni così da rendere lo smalto impermeabile e resistente a acqua e umidità. Una volta asciugata ponete un sottovaso rettangolare sul fondo della cassetta: la vostra fioriera è pronta per essere utilizzata. Se volete potete anche appenderla applicando delle piccole corde ai 4 angoli per creare il vostro giardino pensile.
  17. Comodino: fare un comodino è più complesso, soprattutto per la fase finale di assemblaggio. Vi serviranno più cassette di legno da montare sia in orizzontale che in verticale fissandole con martelli e chiodi.
  18. Pouf: se le cassette sono resistenti, potete realizzare anche un comodo ed originale pouf. Seguite le stesse istruzioni per la realizzazione del tavolino ma non aggiungete le ruote e scegliete un cuscino delle stesse dimensioni della base, magari dello stesso colore del divano così da abbinarlo al vostro soggiorno.
  19. Tavolo: posizionate le cassette di frutta seguendo le dimensioni esatte del tavolo finale. Scartavetrate le cassette di legno, levigatele togliendo le schegge, scegliete il colore della vernice simile al colore del vostro arredamento e cominciate a dipingere le cassette sia internamente che esternamente. Fate asciugare per tre/quattro ore e ripassate la vernice. Assemblate, adesso, con colla per il legno e dei chiodi. Fate una base di compensato fissandola con colla e chiodi.
  20. Porta riviste: fate un porta riviste con colori vintage, ponendolo in senso verticale in modo da avere i bordi laterali come poggia oggetti.