Chi l’ha detto che per dare un nuovo volto alla casa bisogna spendere una fortuna? Le tendenze della ristrutturazione e dell’arredamento traboccano di idee originali e resistenti che permettono di realizzare lavori in casa senza particolari difficoltà e in modalità low cost. Una di queste idee riguarda un materiale relativamente “povero” come l’OSB. Gli esperti di Habitissimo spiegano caratteristiche e vantaggi di questo materiale ed elencano alcune idee per utilizzare i pannelli OSB in casa.

Cosa sono i pannelli OSB

L'OSB (da Oriented Strand Board), ricavato da diversi strati di trucioli di legno incollati, è il materiale perfetto per chi vuole dare un tocco nuovo alla propria casa. Questo materiale offre numerosi vantaggi: oltre ad una piacevole estetica che si adatta bene agli ambienti contemporanei, i pannelli di OSB sono estremamente leggeri ma resistenti, completamente riciclabili e offrono una buon isolamento termico. In commercio si trovano diversi formati di pannelli OSB prefabbricati che variano a seconda di dimensione e spessore della superficie. In media, i pannelli standard hanno spessore tra gli 8 ai 22 mm, per lunghezze che oscillano dai 2,40 a 2,50 metri e larghezze da 1,20 a 1,25 metri. Lo spessore può tuttavia raggiungere anche i 40mm per pannelli su misura di rivestimento specifiche e dimensioni fino a 5 metri per 3. Ma quanto costano? A seconda della tipologia, delle dimensioni e degli spessori, ma il prezzo oscilla tra i 15 € e i 40 € al metro quadrato.

Come usare i pannelli OSB

Ottenere nuove ridistribuzioni degli spazi è una delle richieste di ristrutturazione più comuni secondo i dati della piattaforma e in questo contesto la fa da protagonista la parete divisoria. Per questo lavoro si può ricorrere ai pannelli OSB in grado di mantenere l’elemento funzionale e decorativo ad un prezzo accessibile. Grazie alla facilità di assemblaggio i pannelli OSB sono perfetti anche per realizzare una libreria con tanto di ripiani e ante o un armadio a vista. Nell’arredamento della casa spesso questi due lavori richiedono spese consistenti ma con questo materiale invece ci si può permettere di realizzare ottimi soluzioni senza spendere grandi cifre. Lo stesso vale per i mobili su misura come divani o struttura base per letti purché abbiano forme semplici senza curve. Inoltre è un materiale sicuro e non tossico che ben si adatta a questi utilizzi. In generale, infatti, questo materiale risponde ai requisiti essenziali per l’uso in ambienti abitabili (classe E1) anche se è sempre raccomandabile richiedere al fornitore la scheda tecnica che ne attesti la classe di emissione.

Questo materiale è ottimo anche per i pavimenti , in alternativa al classico parquet. Garantisce veloce tempo di posa, resistenza e durevolezza. Inoltre è possibile renderlo più liscio con una base di lucidante. Anche se il loro aspetto rende i pannelli in OSB particolarmente gradevoli al naturale, in effetti questo materiale può essere verniciato, caratteristica che lo rende adatto ad un più ampio ventaglio di gusti tra cui ad esempio quello industriale se dipinto di nero. Oltre ai progetti elencati sopra, considerati più convenzionali, l’OSB è il materiale perfetto per progetti più originali come ad esempio un rivestimento da parete dove appendere oggetti tra cui biciclette. Una soluzione che permette di risparmiare spazio dando allo stesso tempo un’elevata qualità estetica.