Se sei in dubbio su cosa fare della vecchia caffettiera moka, sappi che esistono tanto modi creativi per riciclare. Sicuramente la caffettiera è uno degli oggetti che durano di più in casa, per anni o talvolta anche per decenni. Dopo aver cambiato diverse volte la guarnizione, quando il caffè proprio non esce più buono, è giunto il momento di gettare via la vecchia caffettiera moka. Ma perché incrementare la quantità enorme di rifiuti quando esistono tante idee originali per riutilizzare la caffettiera moka in casa o all'esterno.

Innanzitutto sai dove si getta la vecchia caffettiera? La moka è composta da un telaio di base in alluminio o acciaio, a cui si aggiunge una guarnizione di gomma e un manico in bachelite, che consiste in una resina sintetica con proprietà di isolamento termico. Una volta rimossa la guarnizione, la caffettiera moka può essere riciclata nella raccolta dell'alluminio e dei metalli. L'acciaio e l'alluminio sono materiali riciclabili al 100% e all'infinito: con 37 lattine di alluminio è possibile produrre una nuova caffettiera , ad esempio. Gli operatori ecologici provvederanno da soli invece a staccare l'elemento in bachelite prima di iniziare il processo di riciclaggio.

Se non vuoi incrementare la massa di rifiuti presenti sul Pianeta, puoi decidere di riutilizzare in casa la vecchia caffettiera. I modi per riciclarla sono vari e tutti vanno a cambiare la vecchia funzione a cui era soggetta. L'idea più facile ed originale è quella di rendere la vecchia caffettiera un piccolo vaso per piante, da tenere in cucina anche in bella vista grazie all'aspetto industrial dell'alluminio o dell'acciaio: basta mettere un po' di terreno nell'elemento superiore e inserire una pianta di piccole dimensioni che non necessiti di troppa cura: il sistema è estremamente intelligente perché quando si annaffia il terreno l'acqua passa attraverso la guarnizione nel vano sottostante che si può svuotare un po' alla volta.

Un altro modo alternativo per riciclare la vecchia caffettiera è creare una lampada. I più abili possono sbizzarrirsi ideando modelli da parete o da soffitto, che restino fedele al modello originario o lo rivoluzionino. Quelli che si sentono più artisti possono decorare la caffettiera a loro piacimento ed utilizzarla come soprammobile. Oppure si può trasformare in una casetta per i giochi dei bambini o in un originale posacenere. Oppure i più arditi possono creare con la vecchia caffettiera un'opera d'arte da esporre in casa. Largo alla fantasia.