La "Concourse House: Home for Women and Their Children" a New York, nel Bronx, è un centro di accoglienza e risorse per le famiglie di senzatetto bisognose, fondato nel 1991. Di recente il centro ha visto la creazione di una nuova biblioteca. Michael K Chen ha trasformato il coro della chiesa del Bronx dove è stato ricavato il rifugio della Concourse House in una biblioteca per mamme con bambini bisognosi e senzatetto. Quello che era uno spazio buio e poco utilizzato sotto il soffitto a volta della chiesa è diventato oggi un ambiente luminoso, giocoso e caldo.

Michael K Chen ha realizzato la biblioteca della Concourse House grazie alla generosità di un anonimo donatore: "MKCA è stato onorato quando un generoso donatore si è avvicinato a noi per progettare una nuova biblioteca per bambini per le famiglie che passano dai senzatetto", racconta l'architetto americano, "La biblioteca è una nuova importante componente delle risorse educative per i bambini di Concourse House ed è unica tra gli altri spazi del programma come un luogo specificamente dedicato a libri e letture e uno spazio tanto necessario per le letture guidate da volontari e personale, tempi della storia e altri eventi organizzati intorno ai libri. L'importanza della lettura per lo sviluppo cognitivo e la salute emotiva dei bambini è ampiamente riconosciuta e la biblioteca è progettata per fornire spazio e opportunità di esplorazione e immaginazione ai bambini che il più delle volte non hanno accesso ai propri libri".

La Concourse House si trova nel Bronx. È un rifugio di transizione per donne con bambini di età inferiore ai nove anni. La nuova biblioteca per bambini, al posto del tradizionale angolo di libri, è un'area di lettura ricavata sotto il drammatico soffitto a volta a botte del rifugio, realizzato nel 1991 all'interno di una vecchia chiesa di New York. Mentre lo spazio sottostante del rifugio è caratterizzato da un bianco intenso, la biblioteca si differenzia per il colore vivace e gli arredi come i morbidi pouf in colori pastello rossi, blu e verdi, usati come posti a sedere della biblioteca e il tappeto in peluche che si estende su tutta la stanza. La biblioteca è stata progettata per distinguersi dall'istituzionalità del rifugio e coinvolgere visivamente i bambini attraverso un ambiente luminoso, colorato e giocoso: "L'amore per i libri e per la lettura è qualcosa che ha definito la mia infanzia e quella di tutti i membri del nostro team", ha affermato Michael Chen, fondatore di MKCA. “Lo spazio per l'immaginazione e la riflessione che i libri possono permettersi è un tale dono, specialmente per i bambini che al momento non hanno una casa permanente o potrebbero non avere uno spazio proprio. È un privilegio lavorare con Concourse House per rendere la biblioteca una realtà per un gruppo così meritevole di bambini.".