Un nuovo quartiere sta per prendere vita a nord di Parigi. Si tratta dello ZAC Charles de Gaulle di Colombes, facilmente identificabile grazie all'architettura eclettica della zona con bungalow e condomini degli anni '80 -'90, non lontano da La Défense, e da poco raggiunto dalle linee di tram. Qui l'architetto Christophe Rousselle ha completato Courbes, un complesso di 134 appartamenti e cinque locali commerciali che si candida a diventare il nuovo landmark di Colombes.

Courbes è un complesso architettonico composto da due edifici dal design onvulato. Il progetto di hristophe Rousselle comprende sia attività commerciali, posti al piano terra, di grandi dimensioni e a doppia altezza, che residenze nate con l'obiettivo di densificare l'area, rispettando il comfort dei suoi abitanti. Il particolare design ondulato consente il miglior orientamento degli appartamenti e piante differenti in base ai piani. L'aspetto monolitico del complesso, allineato rispetto al viale principale, è mitigato dalla presenza dei balconi che offrono spazi esterni a cielo aperto.

Il progetto dell'architetto Christophe Rousselle, sebbene posto nel secondo anello della periferia di Parigi, è caratterizzato da grande qualità architettonica e interni curati nei minimi dettagli con pavimenti in parquet di rovere massello per tutte le stanze dell'edificio e le aree comuni. Gli appartamenti sono illuminati grazie a grandi finestre a tutta altezza e ampie terrazze esposte a sud che permettono una vista mozzafiato sul quartiere di La Défense. Il complesso beneficia inoltre della creazione di un vicolo pedonale al centro tra i due edifici che consente di avere appartamenti più luminosi e planimetrie più ampie. Courbes nasce come sviluppo urbano per popolare una nuova zona di Parigi ma non per questo gli abitanti sono destinati ad un omologazione, anzi. Il progetto riesce ad offrire diversità e qualità a tutti.