Su invito della Disney, Damien Hirst ridisegna Mickey Mouse come una delle sue tipiche serie di dipinti. Hirst segue le orme di artisti come Andy Warhol, Roy Lichtenstein e Claes Oldenburg nell'interpretazione del personaggio più amato della Disney. "Mickey Mouse rappresenta la felicità e la gioia di essere un bambino e ho ridotto la sua forma fino agli elementi di base di alcuni punti semplici. Spero che la gente lo ami, perché è ancora immediatamente riconoscibile: Topolino è un'icona così universale e potente" commenta l'artista.

Photographed by Prudence Cuming Associates ©Damien Hirst and Science Ltd. All rights reserved, DACS 2013
in foto: Photographed by Prudence Cuming Associates ©Damien Hirst and Science Ltd. All rights reserved, DACS 2013

Damien Hirst riesce ad aggiungere un'emozionante ed estremamente significativa interpretazione di Mickey alla ricca vena artistica di rappresentazioni dell'icona Disney creata nel 1928. Utilizzando il proprio linguaggio pittorico universalmente riconosciuto, gli spot, e la sua applicazione in una composizione semplice ma sorprendente, l'immagine risultante parla del modo con cui entrambe le icone si sono ormai consolidate nella nostra coscienza collettiva.

L'opera sarà messa all'asta da Cristie's in favore di Kids Company Giovedi 13 febbraio. In occasione della presentazione di ‘Topolino', Batmanghelidjh ha dichiarato: "I bambini maltrattati spesso si sentono molto soli. Dopo essere stati vittima, perdono il loro senso di potere e potenza. Nei personaggi dei cartoni animati come Topolino trovano un amico, a volte un protettore e la speranza che un giorno dimenticheranno il danno subito. Damien Hirst per i bambini di Kids Company è stato un eroe vero e proprio. Egli ha mobilitato risorse per contribuire a trasformare la loro vita, offrendo ai bambini un futuro più luminoso."