Immaginate una sera a cena con gli amici, tanta voglia di giocare e di tornare indietro nel tempo: DISK365, disegnato da Luca Valota per E1 + E4, è più di un mobile, è un oggetto che incoraggia l'interazione e questo è lo scopo per cui è stato creato.

Ispirato da Forza 4, un gioco da tavolo astratto inventato e prodotto da Milton Bradley nel 1974, l'obiettivo di DISK36 è quello di intrattenere in modo divertente e originale i propri ospiti o anche i membri della famiglia in una serata monotona. Mettere in fila per quattro i dischi, sia in orizzontale, che in verticale e in diagonale: la citazione è evidente, anche anche nei vividi colori utilizzati, rosso, giallo e blu, che ricordano i colori iconici tipici degli anni Settanta. Inoltre, l'effetto prodotto dalla particolare verniciatura è paragonabile alla pedina utilizzata per Forza 4.

Il gioco è reso possibile dalla presenza di 36 dischi agganciati alle porte da un meccanismo di avvitamento interno: ogni disco è inclinato dalla parte posteriore della porta e viene estratto ruotandolo in senso orario. Così si possono sfidare amici e parenti, o semplicemente spostare i dischi secondo l'umore del giorno, creando composizioni sempre diverse. Inoltre, gli spazi possono essere riempiti, aumentando la funzionale capacità della struttura. La struttura portante così come i dischi sono stati prodotti in legno, eccetto i piedi del mobile, in acciaio inox, che conferiscono a DISK36 un senso di leggerezza unico, come il gioco appunto.

Non solo dunque un elemento d'arredo, DISK36 è un elemento interattivo e trasformabile: non è mai uguale, diventa un accessorio che fa la differenza nella progettazione degli interni di tutta la casa. Una piccola piastra in Corian vi è applicata su cui è riportato un QrCode contenente i dati di produzione e di destinazione del prodotto. In questo modo, la sua origine e la tracciabilità geografica sono garantite: esistono infatti solo 70 copie di DISK36. I pochi fortunati saranno pronti a giocare?!