9 Novembre 2021
16:21

Dov’è stato girato Freaks Out, tutte le location del nuovo film di Gabriele Mainetti

Il regista Gabriele Mainetti realizza il suo secondo lungometraggio dal titolo Freaks Out, definito “film corale, ambientato a Roma”. È la storia di quattro mostri nella Roma nazista, durante la Seconda Guerra Mondiale, e le scene del film, oltre che nella Capitale, sono state girate tra il Lazio e la Calabria. Da Roma a Cosenza, scopriamo tutte le location di Freaks Out, ora al cinema.
A cura di Clara Salzano
Le location di Freaks Out, il nuovo film di Gabriele Mainetti
Le location di Freaks Out, il nuovo film di Gabriele Mainetti

Dopo il successo del film "Lo chiamavano Jeeg Robot", il regista Gabriele Mainetti ha realizzato un nuovo lungometraggio dal titolo Freaks Out, definito dallo stesso regista come "film corale, ambientato a Roma". Eppure, nonostante Freaks Out racconti le storie di quattro "freaks" nella Roma nazista durante la Seconda Guerra Mondiale, le scene del film sono state girate tra il Lazio e la Calabria. Da Roma a Cosenza, scopriamo tutte le location di Freaks Out.

Freaks Out ai Fori Imperiali
Freaks Out ai Fori Imperiali

Le scene di Freaks Out a Roma e nel Lazio

Roma è sicuramente la location principale del film Freaks Out. I Fori Imperiali come altri luoghi iconici della Capitale sono facilmente riconoscibili. Roma è infatti una città molto cara al regista che proprio nella città ha condotto la sua formazione e che ha sempre rappresentato una grande fonte di ispirazione.

Una scena di Freaks Out davanti all’Acquedotto Romano
Una scena di Freaks Out davanti all’Acquedotto Romano

Tuttavia, se per "Lo chiamavano Jeeg Robot", le scene del film si limitano al confine del capoluogo laziale, in Freaks Out molte riprese sono state fatte in tutta la regione e soprattutto a Viterbo di cui è facile riconosce nella scena iniziale del film Piazza San Lorenzo, ma anche il Palazzo dei Papi e la sua loggia.

Il circo dove si esibiscono i quattro freaks protagonisti del film di Mainetti
Il circo dove si esibiscono i quattro freaks protagonisti del film di Mainetti

La Calabria location preferita per girare Freaks Out

Nell'ultimo film di Gabriele Mainetti, Freaks Out, la Regione Calabria si rivela la location perfetta per il grande schermo. Sono i paesaggi isolati e la natura rigogliosa della Sila a conquistare l'occhio in molte scene del film. È infatti proprio il territorio silano lo sfondo di molte riprese.

I protagonisti di Freaks Out nella Sila della Calabria
I protagonisti di Freaks Out nella Sila della Calabria

La Stazione di Camigliatello Silano e il Treno della Sila ricoprono un ruolo fondamentale per la buona riuscita del film. Grazie ad una collaborazione con le Ferrovie dello Stato diverse riprese sono state girate sullo storico treno a vapore del secolo scorso, che attraversa il paesaggio calabro incontaminato, e in quella che rappresenta la più alta stazione ferroviaria a scartamento ridotto d’Europa con i suoi 1.400 metri di altezza.

La stazione di Camigliatello Silano nelle riprese di Freaks Out
La stazione di Camigliatello Silano nelle riprese di Freaks Out

Freaks Out è nelle sale italiane dal 28 ottobre 2021 e promette di coinvolgere gli spettatori in un viaggio unico da Moccone a San Nicola Silvana Mansio, passando proprio per l'importante stazione di Camigliatello Silano dove la troupe è stata impegnata nelle riprese per tutto il mese di luglio 2018. Non resta che farvi trascinare anche voi nel fantastico mondo dei "freaks".

Dov'è stato girato Eternals, tutte le location del film di Marvel Studios
Dov'è stato girato Eternals, tutte le location del film di Marvel Studios
Dov'è stato girato Diabolik: le location del film tratto dall'iconico fumetto
Dov'è stato girato Diabolik: le location del film tratto dall'iconico fumetto
Dove è stato girato il film La stagione della caccia: tutte le location in Sicilia
Dove è stato girato il film La stagione della caccia: tutte le location in Sicilia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni