Era il 1932 quando Alfred Date ha iniziato a lavorare a maglia: sua sorella era incinta e gli insegnò a realizzare dei vestiti per il suo futuro nipote. A 109 anni Alfred Date è l'uomo più anziano in Australia a lavorare all'uncinetto. Ma la passione di Alfred non è solo rivolta ai suoi cari, col tempo l'anziano "sferruzzatore" ha iniziato a mettere la sua abilità a servizio della comunità. Grazie al lavoro di Alfred Date oggi dei pinguini feriti sono tenuti al caldo da colorati vestitini fatti all'uncinetto.

Non tutti sanno che i piccoli pinguini sono in pericolo: in Australia e in Nuova Zelanda il problema dei piccoli pinguini avvelenati dalle uscite di petrolio è purtroppo frequente. La Phillip Island Penguin Foundation da anni si occupa di questa problematica ambientale perché il petrolio non è solo tossico per i pinguini ma il grasso che si accumula sotto le loro piume esterne, permette all'acqua di penetrare all'interno dell'organismo attraverso lo strato più sottile. I pinguini oleosi diventano preda facile per i cacciatori, fa sentire loro più freddo e li rende meno efficaci. Essi possono anche ingoiare fango anche che risulta nocivo per i pinguini. Rivestiti da una maglia, si è dimostrato, che si aiuta a prevenire tutto questo. Quando Alfred Date è arrivato nella sua casa di cura sulla costa centrale della NSW ed è venuto a conoscenza del progetto di salvaguardia dei piccoli pinguini feriti della Phillip Island Penguin Foundation, non è riuscito a dire di no alla proposta di partecipazione. Le ragazze che lo aiutano a lavorare a maglia sanno quanto lui sia generoso, ma per Alfred dire sempre di sì è un modo per farsi nuovi amici. La sua partecipazione ha fatto raccogliere molti fondi alla fondazione che ha potuto rivestire molti pinguini in difficoltà e salvargli la vita, grazie proprio ad Alfred. E se vi state chiedendo quale sia il segreto della sua longevità, lui risponde: "Mi sveglio presto la mattina".