A chi vive in periferia o per chi arrivare la mattina a scuola, università o lavoro risulta una vera impresa, sarà capitato sicuramente di desiderare un aereo privato che superasse il traffico o il casino dei mezzi pubblici. In questi casi la scelta migliore, potendoselo permettere, ricadrebbe su un elicottero però quanto rumore e vento fa; per un aereo bisognerebbe avere un aeroporto a disposizione e quasi sempre gli aeroporti sono lontani dal centro città. Ma immaginate se si potesse andare a lavoro, alla casa al mare o ovunque vogliate comodamente col vostro jet privato, non sarebbe un sogno che si realizza? Quel sogno potrebbe essere più vicino di quel che crediate. Preparate dunque la sciarpa e gli occhiali da aviatore perché sta arrivando Lilium, il primo jet privato a decollo verticale e atterraggio elettrico che consente gli spostamenti ovunque vogliate.

Eleganza, velocità, comfort e sostenibilità , fusione di una nuova forma di viaggio, la definizione di una nuova forma di libertà: questo è il Lilium, il primo jet a decollo verticale e atterraggio elettrico del mondo.

Inizia il viaggio da qualsiasi luogo e viaggia più velocemente e più elegantemente rispetto ai vostri sogni più arditi.
Il futuro del trasporto aereo inizia adesso.

Arriverà sul mercato nel 2018, ma quando Lilium attraverserà i cieli delle nostre città saranno in tanti a farci un pensiero serio. Il jet del futuro avrà una velocità massima di 400 km/h e un'autonomia di 500 km. Lilium decolla e atterra in verticale, questo significa che può utilizzare tutti gli eliporti ma anche qualsiasi superficie piana di almeno 200 metri quadrati. L'obiettivo è quello di creare un velivolo da usare nella vita quotidiana. Grazie al motore elettrico Lilium non fa rumore come un'elicottero e non necessita di alcun aeroporto, può essere usato davvero ovunque. Il prezzo non è stato ancora reso pubblico ma di sicuro si tratterà di cifre enormi per cui vi conviene iniziare a mettere da parte i risparmi perché il futuro è più vicino di quel che pensiate.