Si sente da sempre dire di non giudicare un libro dalla sua copertina, e spesso si usa l'espressione in senso metaforico, ma nella catena di librerie indipendenti australiana Elizabeth’s Bookshop hanno preso sul serio il significato letterario della frase. "Blind Date with a Book" è il titolo dell'iniziativa che sta riscuotendo molto successo tra i lettori australiani: un vero e proprio "appuntamento al buio con un libro" è il nuovo modo di vendere libri presso i negozi Elizabeth’s Bookshop. Nessuna copertina, né autore o titolo, ma solo una confezione di cartone con una frase significativa. Si sceglie così il libro sulla base delle sensazioni che quella frase può suscitare.

Bisogna smettere di scegliere un libro per la sua copertina, è ciò di cui sono convinti nella libreria Elizabeth’s Bookshop di Newtown, un sobborgo di Sidney. Così lo staff del negozio impacchetta con carta anonima, spago ed un bigliettino, diversi tipi di libri, dal thriller al romantico, dal classico al saggio; e sulla carta della confezione riporta con scrittura a mano alcune parole chiave per quel libro: "romanzo d’esordio pluripremiato, proteste politiche nel Medio oriente, maggiore età, dilagante violenza", si legge sulla confezione che nascondeva Il cacciatore di aquiloni di Khaledi Hosseini. Chi entra in una libreria Elizabeth’s Bookshop sa di prepararsi ad un appuntamento al buio con un libro, che sia per sé o, ancor più significativo, se è da regalare. Chi è riuscito a lanciarsi "nel buio" è rimasto soddisfatto, fanno sapere dalle librerie. Lo scopo è quello di allontanare i lettori dai propri preconcetti letterari e dal farsi condizionare dalle copertine dei libri. L'iniziativa ha avuto un tale successo che la Elizabeth’s Bookshop ha aperto un sito dove poter scegliere on line il proprio libro senza copertina. L'idea di acquistare libri "al buio" è stata adottata anche da altre librerie nel mondo, come la Sperling & Kupfer, dove, sulla base di alcuni indizi riportati sulla confezione anonima del libro, si invitano i lettori a buttarsi, a farsi guidare dalle emozioni nell'acquisto di un libro, piuttosto che dalla copertina. E voi siete pronti per un "Blind Date with a Book"?