5 Aprile 2016
17:51

FatCatArt: come sarebbero le opere d’arte aggiungendo un gatto in sovrappeso?

L’artista Svetlana Petrova ha creato il progetto FatCatArt in cui stravolge il nostro modo di concepire le più famose opere d’arte semplicemente inserendovi un simpatico gatto obeso.
A cura di Clara Salzano

Ormai il web è invaso da immagini di gatti dall'espressione tenera, buffa, dolce, arrabbiata, anche umanizzata. E non c'è nulla da fare: i gatti conquistano sempre, qualsiasi cosa stiano facendo nelle immagini rappresentate o nei video pubblicati. ce ne sono davvero di tutti i tipi e tutti i gusti: dai gatti impacciati che cadono e sembrano non farsi nulla, a quelli scoperti mentre compiono qualche malefatta a casa, da quelli dolcissimi che dormono in posizioni assurde a quelli che saltano come se si allenassero per imprese sportive impossibili.

I gatti del web, ammettiamolo, sono adorabili: difficilmente non riescono a strappare un sorriso che sia di tenerezza o divertito. Esistono addirittura numerosi gruppi sui social che condividono quotidianamente immagini fotografiche o video di gatti; e non per forza le immagini vengono condivise da proprietari o appassionati di gatti. A volte si tratta semplicemente di persone che trovano dolce o divertente una determinata espressione o gesto. Così l'artista Svetlana Petrova  ha pensato di sfruttare questa ossessione del web, e non solo, rivolta ai gatti per cambiare il nostro modo di concepire l'arte attraverso la rielaborazione di alcune opere più famose.

Come sarebbe la Gioconda se avesse un gatto in braccio? E la Dama con l'ermellino di Da Vinci se lo sostituisse con un gatto? E come sarebbe ancora la Venere di Botticelli in versione felina? Oppure gli Amanti di Chagall con un gatto al posto della donna volante? Tutte le opere reinterpretate in chiave felina da  Svetlana Petrova  compongono il progetto FatCatArt in cui i protagonista non diventa più il capolavoro della storia dell'arte interpellato ma Zarathustra, un gatto decisamente in sovrappeso. "Secondo il mi assistente (nominato da ignoranti come la mia "proprietaria") sono il miglior gatto in tutto il mondo", spiega l'artista tramite Zarathustra sul sito del progetto, "La mia passione principale è quella di sostenere i grandi artisti. Solo i grandi artisti possono apprezzare il mio corpo generoso e l'anima sublime".

Come sarebbero le opere d'arte inserendo un gatto obeso
Come sarebbero le opere d'arte inserendo un gatto obeso
1.774 di CS Design
L'artista che crea opere d'arte con la carta
L'artista che crea opere d'arte con la carta
973 di WebMix
Omaggia il suo gatto con una gigantesca siepe: l'arte di Richard Saunders
Omaggia il suo gatto con una gigantesca siepe: l'arte di Richard Saunders
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni