Una volta che la pesca del merluzzo bianco sull'isola ha registrato un arresto definitivo, gli abitanti di Fogo Island hanno dovuto trovare nuovi modi per sostenere la comunità e il suo patrimonio. Fogo Island è diventata così un luogo in cui i nuovi modi incontrano le antiche tradizioni. Un'estetica contemporaneo ha preso forma e si è inserita nella storia dell'isola: Fogo Island è divenuta sede di un movimento culturale che riunisce artisti contemporanei, designer, architetti, geologi, studiosi, pescatori, artigiani, produttori e chef, per dare nuovi impulsi alle comunità locali e rilanciare l'economia. La passione per la sperimentazione, la collaborazione e l'assunzione di rischi ha definito la "nuova" Terranova attraverso l'architettura, il design, l'artigianato, il cibo e l'arte.

Sede di 150 specie di piante e mandrie di caribù selvaggia, Fogo Island è la più grande delle isole al largo di Terranova, in Canada. Il suo arcipelago è così remoto che ha il proprio fuso orario ed è conosciuto come uno dei mitici quattro angoli del mondo, al limite della terra. Qui lo studio di architettura norvegese Saunders ha progettato un albergo a cinque stelle, il Fogo Island Inn, in cui innovazione e tradizione si fondono: "Abbiamo costruito l'Inn nello stesso modo con cui un uccello avrebbe amorevolmente costruito il suo nido con la massima cura per ogni pezzo di paglia. Nei mobili e nelle trapunte si può sentire la presenza delle persone che li hanno realizzati, l'influenza dei loro antenati e la mano dei nostri progettisti".

Utilizzando il legno come materiale principale, Saunders ha progettato una struttura sospesa sulla roccia da esili e inclinati pilotis. 29 suite per promuovere la resilienza culturale, far conoscere il luogo, la sua cultura e il suo passato, e al contempo creare nuovi posti di lavoro per la sopravvivenza economica e culturale dell'isola. L'Inn dispone di un raffinato ristorante diretto da uno dei migliori chef del Canada, insieme ad una hall, una biblioteca, una palestra, un piccolo cinema e una galleria d'arte indipendente al piano terra, quattro piani di camere sopra il livello del suolo, e un impianto di sauna e centro benessere che guardano le stelle sulla sommità dell'edificio, tutti concepiti come spazi pubblici significativi rivolti verso l'oceano.

La gente dell'isola e le storie si fanno sentire in tutto l'hotel: tutte le suite e le aree pubbliche detengono mobili su misura e arredi interamente creati a mano da falegnami e artigiani locali; il tessile, le trapunte, coperte e cuscini sono realizzati a mano dagli artigiani dell'isola con le antiche tecniche tradizionali, basate sul "non comprato già fatto". Gli interni sono il risultato di uno sforzo di collaborazione tra le persone locali e designer internazionali. Tutte le camere si affacciano sull'oceano con il letto posizionato direttamente di fronte alla vista dell'orizzonte. La maggior parte delle camere e delle suite sono riscaldate da stufe a legna, come anche tutte le aree pubbliche.

"La vicinanza alla natura qui è costante ed emozionante. Il Nord Atlantico è tutto intorno a noi, la sua profondità, il peso, l'età, e la potenza sono intensamente armonizzati. Anche se è a prima vista una struttura molto moderna, il Fogo Island Inn mantiene una stretta relazione con i quattro secoli di esperienza vissuta in questo luogo. Su Fogo Island le persone possono trovare ciò che stanno cercando, anche se è stato con loro per tutto il tempo, la vita si muove al ritmo del mondo naturale… Gli ospiti possono ripartire con una nuova prospettiva sul mondo".