424 CONDIVISIONI
16 Luglio 2021
17:23

Foster + Partners costruirà un giardino botanico nel cuore di Beverly Hills

Foster + Partners realizzerà uno dei progetti più grandi e più avanzati dal punto di vista ambientale in corso negli Stati Uniti. Si chiama One Beverly Hills ed è un sorprendente resort urbano a uso misto nel cuore della famosa Beverly Hills con giardini botanici mozzafiato e tre torri ricoperti di vegetazione, simili al Bosco Verticale di Milano in versione circolare.
A cura di Clara Salzano
424 CONDIVISIONI

Foster + Partners ha ottenuto i permessi per costruire One Beverly Hills, un sorprendente resort urbano a uso misto nel cuore della famosa Beverly Hills. Il sito di 17,5 acri è attualmente uno dei progetti più grandi e più avanzati dal punto di vista ambientale in corso negli Stati Uniti con giardini botanici mozzafiato e tre torri ricoperti di vegetazione, simili al Bosco Verticale di Milano in versione circolare.

Il masterplan

Il sito di progetto nasce dall'unificazione degli iconici Beverly Hilton e Waldorf Astoria Beverly Hills. One Beverly Hills prevede la costruzione di tre edifici ecosostenibili: due torri condominiali residenziali e un terzo edificio che ospiterà un hotel di lusso con 42 Suite e 37 condomini di proprietà condivisa. Vero cuore del progetto è la creazione di 8 acri di giardini botanici mozzafiato che si integreranno con gli edifici e il centro della città. Il team sta lavorando insieme per stabilire una fusione unica di edifici e paesaggio con il benessere come fulcro. One Beverly Hills integrerà perfettamente il Beverly Hilton e il Waldorf Astoria Beverly Hills esistenti in un sito unificato di 17,5 acri. Il leggendario Beverly Hilton verrà rinnovamento con nuove camere, piscina e hall, mentre le due torri residenziali offriranno viste senza ostacoli dall'Oceano Pacifico alle montagne.

I giardini

I nuovi Giardini Botanici di Beverly Hills saranno un'oasi sostenibile di benessere e relax. Questo paradiso di 8 acri sarà dedicato a oltre 40 alberi e 250 specie di piante provenienti da 13 diverse regioni botaniche della California e presenterà sculture curate, giochi d'acqua, posti a sedere all'ombra, 2 miglia di sentieri e altri servizi. "Con la filosofia guida di creare lo sviluppo più sano e orientato al futuro, i nuovi edifici e giardini di One Beverly Hills sono progettati per superare gli ambiziosi obiettivi di sostenibilità della California. One Beverly Hills dovrebbe aprire nel 2026.", spiega Norman Foster, fondatore e presidente esecutivo di Foster + Partners, “Agli inizi, Beverly Hills era una pianura agricola, un'oasi verde che alimentava un'urbanità in crescita. Un secolo dopo, abbiamo colto questa ispirazione per creare un'architettura organica che si fonde con il paesaggio, gran parte del quale è pubblicamente accessibile, creando una risorsa condivisa per la città. La ricchezza della cultura californiana deve molto alla sua diversità di influenze, che si unisce all'urgente necessità di sostenibilità, in particolare la conservazione e il riciclaggio dell'acqua per il verde. Accogliamo con favore l'opportunità di creare un masterplan olistico basato su un approccio ecologico in tutto il sito".

424 CONDIVISIONI
Il giardino botanico che porta la biodiversità in città
Il giardino botanico che porta la biodiversità in città
I nuovi giardini botanici di Taiyuan sono spettacolari
I nuovi giardini botanici di Taiyuan sono spettacolari
La casa di Jeff Bezos non è nello spazio ma a Los Angeles: è la più costosa di Beverly Hills
La casa di Jeff Bezos non è nello spazio ma a Los Angeles: è la più costosa di Beverly Hills
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni