Quando un'azienda leader della tecnologia e dell'innovazione incontra uno degli studi di architettura più affermati e visionari del mondo non può che nascere un sodalizio performante e duraturo. È il caso della collaborazione tra Apple e lo studio di architettura internazionale Foster&Partners nella realizzazione degli store della mela più famosa al mondo. Da New York a Bangkok, passando per Parigi e Milano, Foster&Partners ha progettato tutti i negozi della Apple dando vita ad una vera e propria tendenza internazionale del retail. Linee pulite, trasparenza ed eleganza sono solo alcune delle cifre stilistiche degli store Apple firmati da Foster&Partners e che si possono riconoscere in tutto il mondo.

L'Apple store più ambizioso al mondo si trova a Chicago. Il progetto firmato da Foster&Partners è stato realizzato nel 2017 ma ancora oggi è un negozio all'avanguardia. "Apple Michigan Avenue celebra le radici creative di Chicago, riunendo la ricca storia della città e la vibrante cultura urbana contemporanea, creando una piattaforma per spettacoli nel cuore della città.", spiega lo studio di architettura inglese, "Situata all'incrocio tra il fiume Chicago e il "Magnificent Mile" di North Michigan Avenue, la Apple Michigan Avenue scende dalla Pioneer Court fino al bordo del fiume, creando nuovi collegamenti tra la città e il fiume". Lo store Apple di Chicago è infatti un fulcro di attrazione fondamentale per la città. Sorgendo adiacente alla pizza Pioneer Court, ricca di storia di Chicago perché è il luogo in cui Point de Sable, il padre fondatore di Chicago, ha vissuto e lavorato per la prima volta, crea un tutt'uno con la città e il fiume.

All'Apple Michigan Avenue non c'è distinzione tra esterno ed interno. Lo spazio interno dello store è infatti progettato per degradare verso il fiume, creare uno spazio per sedersi attorno al Forum e una piazza per eventi live di creatività, istruzione e intrattenimento. Pensato come uno spazio di aggregazione per la comunità locale, lo store ospita eventi tutto l’anno, dando nuova vita al lungofiume. Angela Ahrendts, Senior Vice President Retail di Apple, all'inaugurazione dello store dichiarava: “Apple Michigan Avenue rappresenta la nostra nuova vision, secondo cui tutti sono invitati a sperimentare e toccare con mano i nostri incredibili prodotti, servizi e programmi formativi, nel cuore pulsante della propria città".

Elemento iconico dello store di Chicago è il tetto in fibra di carbonio dell’edificio, che misura circa 33,8 per 29,8 metri ed è stato progettato per essere il più sottile possibile. Il suo design è pensato per ridurre al minimo gli elementi che separano la città dal Chicago River. L’intera struttura poggia su quattro pilastri interni che non ostacolano la visuale verso il fiume attraverso la magnifica facciata in vetro di 9,7 metri. "Chicago è profondamente legata al fiume che attraversa la città, e lo store Apple Michigan Avenue aggiungerà un nuovo accesso al lungofiume da Pioneer Plaza.", ha affermato Jony Ive, Chief Design Officer di Apple, "Fiume e città sono ora collegati da due scalinate in granito su entrambi i lati dello store trasparente che lo collegano alla piazza, offrendo una vista ininterrotta sullo splendido fiume e sull’orizzonte".