Foster + Partners ha rivelato il suo ultimo progetto per il QatarF. Si tratta delle Lusail Towers, due grattacieli gemelli che saranno il simbolo del nuovo quartiere centrale degli affari della città e cambieranno per sempre lo skyline del Qatar. Il progetto sarà completato in vista della Coppa del mondo di calcio 2022 del Qatar.

Il progetto di Foster + Partners comprende uno sviluppo storico di 1,1 milioni di metri quadrati composto da quattro grattacieli che fanno parte di un più ampio masterplan progettato anche dagli architetti per la Coppa del mondo di calcio 2022 in Qatar. Le Lusail Towers sono concepite come un "catalizzatore per un nuovo quartiere centrale degli affari della città". Il progetto comprende due torri di 70 piani, e due di 50 piani, disposti simmetricamente intorno ad una piazza centrale, che ospiterà la sede della Qatar National Bank, il Qatar Central Bank, e il Qatar Investment Authority. Il nuovo sviluppo urbano sarà realizzato alla fine del grande viale che collega il nuovo stadio di calcio alla corniche. Il progetto darà vita a un "paesaggio urbano intimo a misura d'uomo rispondendo alla città su scala urbana".

Ogni torre sarà circondata da altri edifici che conterranno negozi, caffè e ristoranti.
"La progettazione ambientale è stata un fattore chiave nella progettazione", afferma Piers Heath, responsabile dell'ingegneria ambientale, Foster + Partners. Il rivestimento di ogni edificio consente infatti di avere ambienti interni sempre freschi nonostante le alte temperature esterne: “La forma di morphing era basata su numerosi studi e opzioni con l'obiettivo di limitare l'esposizione solare. Le alette oscuranti rotanti sono state quindi sviluppate per offrire un'ottimale ombra solare esterna, insieme a una riduzione intrinseca delle vetrate a vista". Il nuovo sviluppo segnerà per sempre lo skyline della città.