È frequente nel Galles scontrarsi con un paesaggio immerso nella fitta nebbia, specialmente le montagne hanno un aspetto spettrale quando le nuvole si fanno così basse da nascondere i profili di case e luoghi. Per questo motivo la gente del posto ha da sempre soprannominato la casa abbandonata sulla cima di una collina al centro del Paese: Cloud House. Nessuno mai aveva avuto però il coraggio di entrare e scoprire quale mistero nascondesse questa casa da troppo tempo ormai disabitata. L'esterno spettrale aveva fatto sorgere molte storie sui segreti di questo casale in pietra, ma bisognava attendere la macchina fotografica di Dan Circa per avere le immagini nitide di ciò che si nascondeva dentro la Cloud House.

Nessuna strada conduce alla Cloud House, immersa nel verde incolto la spettrale casa ha rivelato finalmente i suoi segreti. Aggirandosi per la casa, il fotografo Dan Circa ha immortalato i ricordi e gli oggetti della famiglia che viveva qui. Tutto era rimasto intatto come se il tempo all'interno non fosse mai trascorso.Tutto cristallizzato: le foto ricordo, l'orologio, il cappotto sull'appendiabiti, le carte da gioco, gli occhiali da vista messi in ordine. Mentre camminava attraverso le stanze della Cloud House con la macchina fotografica in mano, Dan Circa dichiara di aver avuto l'impressione che i visitatori "fossero i benvenuti, fino a quando gli abitanti della casa lo avessero ritenuto opportuno". Così il fotografo si è impegnato a non smuovere nulla, a lasciare tutto così come l'aveva trovato, come se fosse entrato in una capsula del tempo, fuori dalla quale la vita scorre normalmente.