"La Battersea Power Station è un luogo iconico di Londra e l'inaugurazione del nuovo ed entusiasmante progetto di Frank Gehry e Foster + Partners garantirà lo sviluppo di questo ex sito industriale che sarà soggetto ad un'attenzione mondiale, ancora una volta. I piani per una nuova strada per la capitale dimostrano che Londra continua ad attirare i migliori in termini di architettura, design e innovazione", così Ed Vaizey, Ministro della Cultura inglese, ha presentato con orgoglio il nuovo piano di riqualificazione della zona della Battersea Station.

Una parte fondamentale della rigenerazione del sito Battersea è stata progettato da Gehry Partners e Foster + Partners. Il piano, conosciuto come Phase Three, include nuove case e una nuova strada, nota come The Electric Boulevard, in una zona a sud della storica Battersea Power Station. The Electric Boulevard sarà la porta d'ingresso principale per lo sviluppo di 42 ettari, che collegano la stazione di estensione Northern Line con Power Station. Il progetto comprende più di 1.300 case di varie dimensioni e stili in due zone su entrambi i lati del viale, così come un albergo di 160 camere, spazi commerciali, ristoranti e strutture ricreative.

Gehry Partners ha progettato cinque edifici a est del Boulevard noto come "Prospect Place", che comprende circa la metà delle unità residenziali previste, spazi a doppia altezza e commerciali a livello della strada, un parco per la comunità, un'hub multi-uso, e il caratteristico edificio "Flower". Frank Gehry, fondatore di Gehry Partners: "Il nostro obiettivo fin dall'inizio è stato quello di creare un quartiere che collega nel tessuto storico della città di Londra, ma che ha una sua identità ed integrità".

Foster + Partners ha progettato l'edificio ondulato ad ovest del nuovo viale chiamato "The Skyline", che riunisce l'altra metà delle case previste, di cui 103 unità di alloggi a prezzi accessibili, oltre a un centro medico e un hotel di 160 camere. Interruzioni generose nella facciata permettono alla luce solare di raggiungere gli spazi pubblici sottostanti. L'intera parte superiore dell'edificio è presentata come uno dei più grandi giardini pensili di Londra – più di un quarto di un chilometro di lunghezza; il giardino avrà vista sulla Power Station, sul fiume e l'intera città.

L'iconica Battersea Power Station costituisce infine il tema centrale dei piani e verrà accuratamente restaurata con l'accessibilità pubblica al suo interno. "Abbiamo l'obiettivo di fare di Battersea una vetrina per i migliori architetti del mondo ed i disegni che stiamo svelando dimostrano che l'impegno è attivo. Phase Three è una parte importante dei nostri piani per il sito Power Station, la creazione di una nuova arteria che sarà al centro della nuova vivace comunità", spiega Rob Tincknell, CEO di Battersea Power Station Development Company, "Siamo determinati a creare un vero senso del luogo, e recuperare gli edifici storici in cui le persone saranno orgogliose di vivere e lavorare, è fondamentale per noi come obiettivo".