(Credit: BIG)
in foto: (Credit: BIG)

Due enormi edifici immersi nel verde che potrebbero ospitare fino a 4.500 googler è il progetto per il nuovo campus di Google proposto da BIG (Bjarke Ingels Group) a Sunnyvle, in California. I piani prevedono l'espansione del quartier generale di Google a Mountain View nella zona di Moffett Park, denominata Caribbean per la sua posizione su Caribbean Drive a Sunnyvle. BIG è lo studio di architettura incaricato del progetto, chiamato "Caraibi" da Google, che si prevede verrà completato entro il 2021.

Il nuovo campus comprende due edifici simili, di cinque livelli collegati da percorsi pedonali esterni, che occupano una superficie totale di 46,923 metri quadrati e 549.888 metri quadrati, rispettivamente. Entrambi gli edifici saranno caratterizzati da tetti verdi e terrazze che degradano dolcemente verso il terreno. Il nuovo campus ospiterà un massimo di 4.500 dipendenti per i quali sono presti più di 2.000 posti auto interrati e non, anche se il trasporto pubblico, in bici o con navette verrà incoraggiato.

L'obiettivo del campus Caraibi è creare una nuova comunità autosufficiente. Per la Valley e Google, l'alloggio ed il trasporto sono un problema complesso. Per questo motivo i piani di sviluppo del gigante della ricerca mondiale prevedono la realizzazione di una comunità ad uso misto dove i dipendenti possano vivere vicino a dove lavorano e dove i trasporti non siano complicati. Il progetto sarà inoltre incentrato sull'efficienza energetica, l'uso intelligente della luce naturale, il consumo ridotto dell'acqua (bene sempre di scarsa reperibilità in California), in modo da raggiungere un livello LEED Gold degli edifici.

Nel 2017 Google ha effettuato un investimento di un miliardo di dollari a Sunnyvle, che ha compreso circa 50 proprietà acquistate. Il nuovo campus Caraibi ospiterà sedi centrali, uffici e strutture per lo sviluppo della ricerca. I disegni condivisi dallo studio BIG mostrano edifici in cui i dipendenti potranno muoversi liberamente tra i vari piani a piedi, con la bici o con altri mezzi ecologici, attraverso passerelle esterne. Il rapporto con il verde circostante sarà favorito anche dentro gli uffici in modo che l'accesso all'esterno sia facilitato. "Questo è l'inizio di un processo con la città di Sunnyvale", ha detto Mark Golan, chief operating officer degli investimenti immobiliari e unità di sviluppo globali di Google, "Il progetto proposto migliorerà l'area sostituendo una collezione di strutture obsolete". Sunnyvle rappresenta solo un aspetto dei piani di espansione di Google nella Silicon Valley.