11 Novembre 2021
17:37

Gucciaga: graffiti Gucci sulle boutique Balenciaga per il lancio della collezione hackerata

Le vetrine dei negozi Balenciaga sono state ricoperte dalla scritta Gucci e non c’entra la rivalità tra marchi di moda bensì il lancio di una nuova collezione.
A cura di Clara Salzano
Le vetrine Balenciaga imbrattate dai graffiti per il lancio di The Hacker Project
Le vetrine Balenciaga imbrattate dai graffiti per il lancio di The Hacker Project

Le vetrine dei negozi Balenciaga sono state ricoperte dalla scritta Gucci. Non si tratta di una rivalità tra marchi di moda bensì dell'ultima iniziativa del brand guidato da Demna Gvasalia in occasione del lancio della nuova collezione The Hacker Project di Balenciaga in collaborazione con Gucci.

Le vetrine Balenciaga con la scritta Gucci per The Hacker Project
Le vetrine Balenciaga con la scritta Gucci per The Hacker Project

Per il lancio della nuova collezione The Hacker Project di Balenciaga con Gucci in uscita il 15 novembre 2021, il brand di Demna Gvasalia ha imbrattato le sue stesse vetrine con la scritta “Gucci”. La collezione sarà disponibile in 74 store Balenciaga e negozi pop-up in tutto il mondo e consiste nella reinterpretazioni di pezzi iconici Gucci in chiave Balenciaga. Per ogni lancio fisico è stata pensata una strategia creativa come le vetrine dei negozi etichettate in stile graffiti con la scritta "Gucci". I negozi pop-up e gli store Balenciaga saranno tutti trasformati anche all'interno per la nuova collezione. Sono infatti stati reinventati anche gli elementi architettonici più significativi per Balenciaga, come il tappeto rasato con il logo, e le tende da palcoscenico in velluto e metallo usurato.

Graffiti sulle vetrine dei negozi Balenciaga
Graffiti sulle vetrine dei negozi Balenciaga

L'iniziativa è un chiaro riferimento al graffito dello street artist Kidult che ricoprì le vetrine della boutique Balenciaga di Parigi con la scritta “Merry Crisis” nel 2019. L'intervento di Kidult faceva riferimento all'accusa da lui mossa contro l'azienda di aver copiato il suo font per le borse Balneciaga prodotte dal 2017 e diventate iconiche. Kidult è conosciuto con l'appellativo di "vandalo della moda" proprio perché dal 2011 la sua arte consiste nel realizzare graffiti sulle vetrine di negozi come Colette, Supreme e Marc Jacobs. I graffiti sulle vetrine di Balenciaga sono dunque un chiaro omaggio allo street artist: sarà il modo del brand di moda per sotterrare le vecchie controversie?

La sfilata "hackerata" di Balenciaga: le modelle cloni con le borse simil-Gucci
La sfilata "hackerata" di Balenciaga: le modelle cloni con le borse simil-Gucci
Balenciaga collezione Resort 2023
Balenciaga collezione Resort 2023
533 di Stile e trend
Balenciaga supera Gucci: è il brand più cercato online del 2021
Balenciaga supera Gucci: è il brand più cercato online del 2021
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni