Nel 1955 il Guinness World Record ha pubblicato il suo primo libro in cui venivano raccolti i primati nel mondo: 132 milioni di copie sono state vendute in più di 100 paesi. A 60 dalla prima edizione, il Guinness ha deciso di festeggiare pubblicando un nuovo libro, uscito il 10 settembre 2015, che raccoglie migliaia di nuovi record, alcuni di cui siamo stati testimoni come YouTube o il Large Hadron Collider, altri che sono davvero molto bizzarri.

C'è Bertie che è la tartaruga più veloce del mondo, tanto che è stata soprannominata "l'Usain Bolt delle tartarughe": è inglese ed è stata in grado di percorrere 5,48 metri in 19,59 secondi, con una velocità di 0,28 m/s, stracciando il precedente record di una tartaruga, invariato dal 1977, di 43,7 secondi per percorrere lo stesso tragitto. Il venezuelano Jeison Orlando Rodriguez Hernandez ha i piedi più lunghi del mondo: 40,1 centimetri il destro, 39,6 centimetri il sinistro. Ercole invece è il più grande felino al mondo vivente, nato dall'accoppiamento di un leone e una tigre, misura 3,33 metri di lunghezza e si eleva ad un'altezza di 1,25 metri fino alla spalla; questa specie si chiama ligers e si trova attualmente al Myrtle Beach Safari, una riserva naturale in Carolina del Sud, Stati Uniti d'America. Le orecchie più lunghe di un cane misurano 31,1 centimetri a destra e 34,3 centimetri a sinistra, appartengono a Harbor, un Black and Tan Coonhound di sette anni. Kim Goodman, degli Stati Uniti, può far uscire i suoi bulbi oculari di una sporgenza di 12 mm oltre le sue orbite. Il termine per lo spostamento del bulbo oculare o gli occhi sporgenti si chiama "Proptosi" e Kim ha scoperto il suo talento quando è stata colpita alla testa da una maschera da hockey. Franchesca è un coniglio d'Angora inglese di due anni che ha la pelliccia più lunga del mondo: misura 36.5 centimentri. Ecco gli altri pazzi record tra i Guinness: